"Abbiamo scommesso sul Cilento perchè diventerà una meta turistica prestigiosa"

Nigel e Doory da Leicester ad Agropoli per restarci da protagonisti

Siamo con Nigel Carley e Doory Dowm e il loro cane Pupy nella bella struttura in via di completamento acquistata sulle colline di Agropoli per farne una casa di vacanze.

Attualità
Cilento lunedì 09 ottobre 2017
di Giuseppe Scandizzo
Nigel e Doory
Nigel e Doory © unico

Siamo con Nigel Carley e Doory Dowm e il loro cane Pupy nella bella struttura in via di completamento acquistata sulle colline di Agropoli per farne una casa di vacanze.

Provengono da Leicester nel Regno Unito, in Inghilterra non lontano da Londra, dove Nigel svolgeva l’attività di imprenditore nel campo delle costruzioni.

Nigel ha 62 anni, ha 2 figli, una ragazza e 1 ragazzo di 26 e 27 anni che si studiano e lavorano nel settore del turismo.

Attualmente cosa fa nella realtà dove vive?

Avevo deciso di andare in pensione e venire in Italia. Voglio precisare di essermi sempre appassionato alla cultura, alla storia ed ai paesaggi italiani. Ecco perché da oltre venti anni ho cercato un luogo dove potermi trasferire una volta lasciato il lavoro.

Cosa le piace di Agropoli e del Cilento?

Oltre alla cultura sono stato un amatore del buon vivere. In particolare mi piace mangiare ed amo la cucina con prodotti naturali. In questa terra basta guardarsi intorno per trovare tutto ciò a portata di mano: Paestum, Velia, le due Costiere, il mare, la montagna …

Come è arrivato a scegliere il Cilento come luogo per investire risorse ed eleggerlo come luogo adatto a vivere questo periodo della sua vita?

Con alcuni amici, tre anni fa, ho percorso tutta la costa in 11 giorni da Roma fino al Sud in Calabria. In quella occasione ho scoperto la Costiera Cilentana. Siccome ero deciso ad investire nel turismo, ho immaginato di realizzare una residenza di alto livello che non fosse in competizione con altre proposte tipo B&B, agriturismi e Alberghi.

Ecco perché ho immaginato di acquistare, ristrutturare e commercializzare un vecchio casolare e trasformarla i una villa per vacanze di lusso che in base alle mie ricerche è un settore poco sviluppato in questa area.

Quali maestranze ha utilizzato per realizzare la ristrutturazione della casa?

Dall’architetto, all’impresa, dai muratori agli artigiani … tutti sono stati ricercati e contrattualizzati nel territorio. In fondo è stato un modo per integrarci nel territorio dove abbiamo intenzione di restare.

Vivrete in questa casa?

No! Abbiamo un’altra casa a poca distanza da qua dove già abitiamo e viviamo in pieno tutto ciò che questo fantastico territorio offre. Stare in Agropoli è molto eccitante per noi e scommetto che lo sarà anche i nostri ospiti.

Cosa vi piace, in particolare, di questa terra?

Il clima, la storia, il cibo, l’archeologia, il paesaggio che sembra essere costruito intorno alle persone che vi vivono. I piccoli paesi incastonati sulle colline da dove si vede il mare, l’ospitalità della gente che ci ha sopraffatti per il modo in cui siamo stati accolti. Io raccomanderei caldamente a chi cerca un luogo salutare dove vivere o fare turismo o anche per investire nel settore delle vacanze, perché non ci vorrà molto al Cilento a scalare i primi posti delle località richieste in Italia e all’estero.

Descriva la struttura che ha realizzato …

È una Casa vacanza di campagna con 4 stanze da letto arredate con materiale di prima qualità e di ogni confort, nel rispetto della storia della casa. Dotata di piscina e spazi all’aperto attrezzati. In abbinamento c’è anche la possibilità di utilizzare un motoscafo di 17 metri a disposizione per le escursioni via mare sia verso la Costa Amalfitana che quella Cilentana.

Quando sarà pronta la struttura?

Speriamo di inaugurare con una bella festa entro il mese di novembre del corrente anno. Inviteremo le maestranze, le persone che ci hanno accompagnato dal primo momento e inviteremo le autorità del comune di cui già ci sentiamo cittadini.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette