L’Anas: il pericolo non è imminente ma urge l’avvio dei lavori di ripristino delle fondazioni

SS 166, a Ponte di Calore grave erosione dei piloni di fondazione

A lanciare l’allarme è l’associazione Cittadini Cinque Stelle di Castel San Lorenzo. Del pericolo è stato informato il sindaco Giuseppe Scorza, al quale i grillini hanno inviato una nota.

Attualità
Cilento lunedì 13 novembre 2017
di Oreste Mottola
Ponte Calore
Ponte Calore © n.c.

Ponte sul Calore tra Aquara e Castel San Lorenzo, il ponte che attraversa il fiume Calore sulla strada statale degli Alburni, all’altezza del km 26, è da un anno che gruppi e singoli cittadini continuano a lanciare allarmi ai quali seguono rassicurazioni dei comuni e dell’Anas. Il ponte - tocchiamo ferro - potrebbe subire un cedimento strutturale. A occhio nudo s’intuisce un processo di erosione in atto da anni alla base del Ponte Calore, di sotto i piloni in cemento”. Considerato l’evidente pericolo per l’incolumità dei turisti, bagnanti e pescatori – si legge in una nota a firma di Gianluca Schillaci e Pasquale Maiale – a causa della possibilità di cedimenti e crolli del ponte”. Nel luglio 2016 i primi a lanciare l’allarme è “l’associazione Cittadini Cinque Stelle di Castel San Lorenzo”. Del pericolo è informato il sindaco Giuseppe Scorza, al quale i grillini hanno inviato una nota. Ora si aggiunge il cittadino aquarese Mario Andreola che mette sotto accusa la mancata pulizia dell’alveo del fiume che origina piene impetuose che vanno all’attacco del poco terreno che naturalmente protegge la parte dei piloni di fondazione posta sotto terra- Scorza, sindaco di Castel San Lorenzo, chiama l’Anas: “È l’ente proposto alla messa in sicurezza del ponte a tutela dell’incolumità pubblica”. Il Ponte Calore si trova nella zona periferica del paese e collega Castel San Lorenzo con il comune di Aquara e l’area della Valle del Calore.

Il ponte che attraversa il fiume Calore sulla strada statale degli Alburni, all’altezza del km 26, potrebbe subire un cedimento strutturale. A lanciare l’allarme è l’associazione Cittadini Cinque Stelle di Castel San Lorenzo. Del pericolo è stato informato il sindaco Giuseppe Scorza, al quale i grillini hanno inviato una nota. La problematica nasce da un processo di erosione in atto da anni alla base del Ponte Calore, di sotto i piloni in cemento. ” Considerato l’evidente pericolo per l’incolumità dei turisti, bagnanti e pescatori – si legge in una nota a firma di Gianluca Schillaci e Pasquale Maiale – a causa della possibilità di cedimenti e crolli del ponte, viste le numerose segnalazioni dei cittadini, chiediamo un incontro urgente da tenersi presso il sito al fine di accertare le reali condizioni di pericolo per poi procedere alle segnalazioni alle autorità competenti”. Tempestivo il riscontro del sindaco: “Prendiamo atto della segnalazione degli amici Cittadini Cinque Stelle e provvederemo con l’ausilio del personale dell’ufficio tecnico a effettuare un sopralluogo per accertare la persistenza del pericolo. Inoltre segnaleremo all’Anas il problema, e porterò all’attenzione del consiglio comunale la questione per rendere partecipe i consiglieri, al fine di sollecitare l’ente proposto alla messa in sicurezza del ponte a tutela della incolumità pubblica”. Tecnici dell’Anas sono stati già accompagnati da quelli del Comune di Castel San Lorenzo per effettuare un sopralluogo per accertare lo stato di pericolo. Dal verbale è emerso che la struttura presenta una situazione critica ma non esisterebbe un imminente rischio di crollo del ponte situato lungo la Ss 166 degli Alburni. Dal sopralluogo è emerso che «la platea di collegamento dei pali di fondazione si presenta erosa sulla quasi totalità della superficie e risulta interrotta parzialmente nella parte centrale sia nelle armature sia nel conglomerato cementizio. I piloni sono adagiati su pali scavati in profondità e non sono evidenti alterazioni del sovrastante piano viario». In ogni caso si legge nel verbale «appare urgente e necessario un intervento di manutenzione straordinaria della struttura inficiata mentre allo stato non si evidenzia imminente pericolo di crollo del ponte».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette