Il lavoro rappresenta il raggiungimento di uno status sociale non subordinato che consente una maggiore autonomia

ICOTEA: la formazione intesa come integrazione della disabilità

L’inserimento lavorativo di persone con disabilità costituisce un requisito indispensabile per un’ integrazione sociale vera, stabile e duratura di tali soggetti nella società.

Attualità
Cilento domenica 14 gennaio 2018
di La Redazione
Disabili e lavoro
Disabili e lavoro © n.c.

Nello stesso tempo, rappresenta un fattore di studio e di impegno per l’adeguamento delle metodologie formative, in considerazione proprio delle difficoltà di apprendimento. Il lavoro rappresenta il raggiungimento di uno status sociale non subordinato che consente una maggiore autonomia. È inoltre un potente mezzo di rieducazione per diminuire le difficoltà e acquisire e stabilizzare determinate competenze . Lavorare facilita l’apprendimento di conoscenze immediatamente utilizzabili e la generalizzazione di abilità cognitive, motorie e del comportamento sociale, in situazioni diverse o simili, ma mai perfettamente uguali.

I portatori di disabilità visiva, ciechi e ipovedenti, costituiscono una categoria di rilievo dal punto di vista dell’incidenza quantitativa, nel mondo della disabilità nel nostro paese. ICOTEA, istituto qualificato nel campo della formazione e accreditato al MIUR, specializzato nelle metodologie e-learning, ha predisposto strumenti formativi on line adeguati ed efficaci a soddisfare le esigenze di utenti con disabilità visiva.

Attraverso i master e i corsi ICOTEA, i ciechi e gli ipovedenti potranno acquisire profili professionali del tutto rispondenti alle necessità di un proficuo inserimento in qualsiasi settore lavorativo. Il processo di ristrutturazione e adeguamento al quale ICOTEA ha sottoposto i propri percorsi formativi ha riguardato sia il sito Web che il materiale didattico erogato on line.

La riprogettazione del sito, attuata con l’ausilio di tecnici ed esperti del settore, ha consentito di ottenere risultati di semplificazione delle procedure, di facilitazione della navigazione e di immediata fruizione da parte degli utenti ciechi ed ipovedenti.

Con il rifacimento e la riorganizzazione della piattaforma e-learning ICOTEA assicura un servizio 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Ai non vedenti e agli ipovedenti rende più facilmente utilizzabili i contenuti didattici, i percorsi formativi e l’acquisizione delle informazioni indispensabili.

L’integrazione dei disabili comporta sensibilità ed impegno. ICOTEA sa che con la cecità morale non si aiuta la cecità fisica. E con questa bussola lavora e lavorerà sempre.

LiveChat interattiva: Al fine di rendere più immediata e tempestiva l’assistenza ai propri corsisti, ICOTEA sta per attivare una LiveChat interattiva. Mediante tale strumento, gli utenti potranno formulare le loro richieste direttamente sul sito, per iscritto o addirittura oralmente, sia in lingua italiana che in lingua inglese. ICOTEA risponderà subito, trovando le soluzioni più soddisfacenti a tutti i problemi. Si tratta di una novità che dall’inizio del 2018 renderà più completa la disponibilità di ICOTEA e più efficiente la propria attività.

Lifelong learning: Nella società della conoscenza (knowledge society), gli individui sono chiamati a rispondere ad una pluralità di ruoli, all’incognita di cambiamenti molto rapidi e ad una molteplicità di transizioni.

Tale complessità della vita quotidiana non può essere affrontata senza un processo costante di apprendimento.

ICOTEA ha predisposto strumenti continuamente aggiornati e idonei a soddisfare le istanze di formazione continua degli iscritti a diversi Ordini Professionali. Infatti è stato riconosciuto provider ufficiale per la formazione continua da parte dei Consigli Nazionali dei Chimici, degli Ingegneri, dei Giornalisti, dei Consulenti del Lavoro, degli Assistenti Sociali, del Notariato, del Dottori Commercialisti, degli Esperti Contabili e dei Periti Industriali.

L’offerta formativa consente il conseguimento dei CFP (Crediti Formativi Professionali) richiesti.

Lo svolgimento dei corsi avviene in modalità e-learning e blended, con il supporto di una piattaforma e di un portale formativi attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

La competitività di un Paese non si misura nelle fabbriche o nei laboratori di ricerca, bensì nelle scuole e nella formazione continua. Le scuole ti fanno evitare di apprendere senza pensare. La formazione continua ti fa evitare di pensare senza apprendere ed aggiornarti.

Fonte: Lente Pubblica

Lascia il tuo commento
commenti