Lavori partiti il 7 febbraio

​Comune di Auletta – Risanamento idrogeologico del Centro storico​

Hanno preso il via il 7 febbraio prossimo i lavori di risanamento idrogeologico all’interno del Centro storico del comune di Auletta per un importo complessivo di nove milioni e seicent’ottantotto mila euro.

Attualità
Cilento giovedì 15 febbraio 2018
di Massimiliano De Paola
Centro di Auletta
Centro di Auletta © unico

Hanno preso il via il 7 febbraio prossimo i lavori di risanamento idrogeologico all’interno del Centro storico del comune di Auletta per un importo complessivo di nove milioni e seicent’ottantotto mila euro.

A renderlo noto, a nome dell’Amministrazione comunale e del Sindaco, è Antonio Addesso, consigliere del comune di Auletta con delega alla comunicazione: “Siamo soddisfatti di poter avviare un’opera così importante per la messa in sicurezza di tutto il Centro storico. Stiamo parlando di un finanziamento molto vicino ai dieci milioni di euro, un importo notevole se confrontato con le dimensioni di Auletta. Ciò serve ancor di più a testimoniare l’importanza dell’opera stessa che, secondo l’impresa esecutrice, verrà ultimata in massimo ventiquattro mesi. Speriamo di poter vedere presto anche l’inizio dei lavori della strada ss19 delle Calabrie che il 28 gennaio scorso ha compiuto quattro anni dalla chiusura per la frana al km 46”.

Nei lavori di risanamento sarà riqualificata tutta la parte restante del Centro storico mai toccata da lavori ed una parte del Parco a ruderi (ennesimo attrattore turistico che sarà collegato alle grotte di Pertosa-Auletta gestite dalla Fondazione MIdA), la pavimentazione di Largo Croce, la pavimentazione antistante all’ex Casa comunale/ex Casa Sabatelli appena restaurata con un altro progetto. Infine, questo finanziamento renderà possibile anche il recupero di alcuni fabbricati pubblici a bordo rupe, il recupero degli orti a bordo rupe con terrazzamenti e tanto altro ancora.

Lascia il tuo commento
commenti