Il sequestro è avvenuto a fine Aprile

Contrabbando di sigarette, 48 mila stecche sequestrate nel porto di Salerno

Provenivano dagli Emirati Arabi Uniti, una persona è stata denunciata a piede libero

Cronaca
Cilento lunedì 14 maggio 2018
di La Redazione
Porto di Salerno
Porto di Salerno © n.c.

Un numero enomeri di stecche di sigarette, 48 mila per la precisione, ovvero nove tonnellate, è stata sequestrata qualche settimana fa nel porto di Salerno. A comunicarlo, stamani, la Procura della Repubblica con una nota. Le sigarette, di marca Marble proveniente dagli Emirati Arabi Uniti, avrebbero fruttato un guadagno di circa due milioni di euro, con un notevole danno erariale. Una persona, infine, è stata denunciata a piede libero. Si tratta del legale rappresentante di una società italiana, tra l'altro non operante, a cui era destinato il carico, occultato dietro un centianaio di cartoni contenenti buste di plastica. Sono in corso, inoltre, ulteriori indagini per l'identificazione di eventuali altri responsabili.

Lascia il tuo commento
commenti