L’occidente risarcisca l’Africa

I Piccoli
Cilento martedì 23 maggio 2017
di Redazione I Piccoli
L’occidente risarcisca l’Africa
L’occidente risarcisca l’Africa © n.c.

Siamo abituati a vedere intere popolazioni di paesi dell’Africa approdare alle nostre coste per cercare un luogo che possa garantire una vita dignitosa e sicura. Da anni esiste la figura del rifugiato ambientale: non si scappa solo dalla guerra ma anche dai rifiuti tossici e dal clima ingestibile. Com’è possibile che il continente che ha meno industrie e sviluppo tecnologico, possa essere pieno di rifiuti tossici? I rifiuti, in particolare quelli tecnologici arrivano dall’occidente, vengono mandati in Africa perché lo smaltimento di essi è molto più economico e meno controllato. I vertici dei governi africani sono preoccupati per questo continente meraviglioso, da secoli deturpato e violentato, dai coloni prima e dai capitalisti dopo, e che negli ultimi anni sta diventando la discarica dell’occidente. L’Africa non riesce ad affrontare da sola questi problemi perché non ha le risorse tecnologiche e finanziare. È giusto, quindi, che l’occidente aiuti i paesi africani a fronteggiare questa crisi. I cambiamenti climatici, poi, causati dai paesi dell’occidente, stanno compromettendo le risorse idriche e quindi l’agricoltura. La culla dell’umanità è trasformata nella discarica dell’occidente, i paesi più sviluppati dovrebbero unire le loro risorse per aiutare l’Africa e scusarsi per tutti i danni che da secoli provocano a questo continente. Quella che noi chiamiamo ricchezza, in un modo o nell’altro, si trasforma in povertà per altri.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette