ViviCilento

Agropoli, un weekend impegnativo superato con successo

Il turismo sportivo si conferma carta vincente dell’amministrazione che inoltre ha superato con successo anche i problemi logistici

Altri Sport
Cilento martedì 12 giugno 2018
di Enrico Serrapede
ViviCilento
ViviCilento © Unico

L’ultimo fine settimana andato in porto si è rivelato un vero e proprio banco di prova per la città di Agropoli che, nonostante avesse posto le basi con in programma due eventi importanti, era chiamata a farsi trovare pronta dal punto di vista della gestione. Tutto sommato il bilancio finale, per poi entrare nel dettaglio, può definirsi positivo con l’amministrazione brava e capace anche a gestire l’emergenze. Ma procediamo con ordine: due, come detto, erano i grandi eventi in città, entrambi sportivi. Il Campionati Italiani di Atletica Leggere Juniores e Promesse al “Guariglia” e le finali italiane Under 20 di pallavolo maschile al Pala DiConcilio. Insomma parliamo di due eventi di assoluto prestigio, di interesse nazionale che inoltre hanno portato ad Agropoli quasi duemila persone per la gioia di albergatori e ristoratori che hanno accolto altrettanto bene la grande mole di visitatori. Dunque il primo plauso va fatto all’organizzazione e alla lungimiranza di chi vede nello sport un grande traino per il turismo, una soluzione più che concreta e la risposta la si è avuta proprio questo fine settimana. Soddisfazione espressa anche dagli operatori turistici. «Il weekend appena conclusosi è stato molto gratificante – spiega Loredana Laureana, presidente dell’Associazione operatori turistici Agropoli - per gli operatori turistici in quanto a numero di presenze e soddisfazione degli ospiti sulla ricettività.

Gli eventi sportivi del volley e dell’atletica hanno fatto vivere a noi operatori un clima sportivo molto emozionante, legato alle “medaglie” in palio. Inoltre il caldo e l’acqua cristallina di questi giorni sono stati il vero inizio dell’estate 2018. Il bilancio è ottimo, le strutture hanno fatto il “tutto esaurito” per più di 3 giorni e la maggior parte degli ospiti, venuti per gli eventi sportivi, hanno apprezzato Agropoli ripromettendosi di tornare in vacanza per conoscere e visitare il Cilento». «Tutte le strutture ricettive di ViviCilento – afferma Emanuel Ruocco, presidente di ViviCilento - hanno espresso il pieno compiacimento per gli eventi sportivi tenutosi in questo weekend ad Agropoli. Tante famiglie presenti, un po' da tutta Italia. I commenti sono estremamente positivi per aver trovato una cittadina pulita, ordinata. In particolare alcuni atleti hanno dichiarato di aver riscontrato un'ottima organizzazione degli eventi sportivi, definendo la pista di atletica tra le migliori d'Italia. Gli atleti, oltre alle gare, hanno potuto vivere a pieno anche la cittadina ed il mare. In sintesi, ViviCilento è estremamente soddisfatta di questa 4 giorni di eventi sportivi.

Vuoi scoprire in anteprima tutte le notizie del nostro giornale?
Clicca QUI per abbonarti all'edizione digitale

Un plauso va sicuramente fatto agli organizzatori, i quali hanno saputo far diventare Agropoli una vetrina sportiva di caratura nazionale in questi giorni. Di certo tutti gli ospiti, andando via ed una volta a casa, saranno degli ottimi ambasciatori e suggeriranno ad amici e familiari di venire in vacanza ad Agropoli». Contenti un po’ tutti insomma, compresi gli amanti del tanto amato calcio preoccupati in vista della gara tra la prima squadra della città, l’Us Agropoli, e il Castrovillari, match valido per l’andata della finale dei playoff nazionali di Eccellenza. Per tutta la settimana, infatti, c’erano stati molti dubbi sulla possibilità di disputare la gara al “Guariglia”, “occupato” fino a ora di pranzo dall’atletica. Un lavoro impeccabile da parte però del comune, dell’Agropoli Servizi e degli stessi ragazzi dell’atletica ha permesso che non ci fosse nessuno problema e i delfini, alle ore 18.30, sono regolarmente scesi in campo. “Abbiamo ripristinato le condizioni di sicurezza a tempo di record – ha detto il sindaco Adamo Coppola - Un plauso va Agropoli Cilento Servizi all’Atletica Agropoli, alla Fidal al consigliere Franco Di Biasi e a tutti coloro hanno collaborato affinché questo fosse possibile”. “Sembrava impossibile – ha invece aggiunto lo stesso Consigliere Di Biasi - e invece siamo riusciti a disputare questa partita all'interno del nostro campo "Guariglia"! Le critiche non mancano mai, ma ciò che conta è impegnarsi al massimo per portare a casa il miglior risultato possibile... e come sempre noi lo abbiamo fatto.

Naturalmente, tutto questo è stato possibile anche grazie all'aiuto di tutto lo staff dell'U.s. Agropoli, dei volontari dell'Atletica Agropoli, che poche ore dopo la loro manifestazione hanno riordinato tutto per concederci di giocare nei tempi stabiliti e infine ad Agropoli Cilento Servizi”. Dunque, tutto è filato secondo copione, Agropoli ha superato con successo il primo vero grande weekend estivo con impegno, dedizione e attenzione verso turisti e cittadini componenti che se messe costantemente in atto non possono che far bene a città e ammnistrazione, attualmente bisognosa di consensi.

Lascia il tuo commento
commenti