Un’iniziativa bella rivolta proprio a quei bambini che non possono stare con le proprie famiglie ed è stato un momento per regalare loro non solo un sorriso, ma un’opportunità di aprire la calza e i regali come a casa.

Protezione Civile di Sala Consilina dona calze alla Pediatria del “Curto” di Polla

Missione Sorriso: Rotaract Sala Consilina Vallo di Diano e i Supereroi della Protezione Civile valdianese consegnano doni ai bimbi bisognosi .

Attualità
Cilento giovedì 14 gennaio 2021
di Antonella Citro
Protezione Civile di Sala Consilina dona calze alla Pediatria del “Curto” di Polla
Protezione Civile di Sala Consilina dona calze alla Pediatria del “Curto” di Polla © Unico

Il Nucleo di Protezione Civile di Sala Consilina ha donato, il 6 gennaio scorso, le calze della befana ai bambini ricoverati in Pediatria all’ospedale di Polla. Un gesto generoso alla presenza del direttore sanitario Luigi Mandia che, avvalora ancora di più, il lavoro compiuto dai volontari salesi che senza sosta guardano alla comunità locale. “Questa iniziativa è partita da alcune volontarie del nucleo che sono legate ai bambini e all’amore per il prossimo e l’iniziativa è partita proprio dalla nostra volontaria Carmen Cristiano, ed è giusto sottolinearlo e poi ha coinvolto un po’ tutti - afferma il coordinatore Alessandro Pone – con spirito di aggregazione e di comunità che tutto il gruppo possiede, l’idea è stata presa in carico da tutti quanti dividendosi i compiti. Questa però è una delle tante iniziative che portiamo avanti con il nucleo nel sociale. Noi a Sala, avendo subito il Covid in maniera più forte che negli altri comuni, siamo stati impegnati da un po’ di tempo, per dare assistenza alla popolazione attraverso la consegna di beni di prima necessità, attraverso la consegna di farmaci grazie anche all’accordo con la Comunità Montana e il Distretto 72 di Sala Consilina – Polla e quindi siamo impegnati da diversi mesi su questi tipi di attività sociali. Quella del 6 gennaio è stata un’iniziativa bella rivolta proprio a quei bambini che non possono stare con le proprie famiglie ed è stato un momento per regalare loro non solo un sorriso, ma un’opportunità di aprire la calza e i regali come a casa. Anche se quest’anno è stato un anno particolare, quello appena trascorso, il 2021 speriamo che possa partire con prospettive diverse”. Sulle tante iniziative condotte dal Nucleo salese, Alessandro Pone, ci ritorna su: “Quelle sulle quali maggiormente ci stiamo battendo è la disponibilità verso i cittadini di Sala Consilina che sono stati colpiti dal Covid. Il Nucleo è una struttura comunale, è una costola del Comune e tutte queste attività dallo svolgimento all’utilizzo di mezzi sono garantiti e sostenuti dal Comune e dalla Polizia Municipale, perché grazie a loro, noi ogni giorno, dalle 18:00 circa, riceviamo aggiornamenti su quella che è la situazione attuale come il numero dei positivi, il numero di persone in sorveglianza attiva, il numero di persone che finiscono la sorveglianza attiva e quindi diventano liberi di poter fare la spesa e acquistare farmaci dove vogliono. Questo continuo aggiornamento quotidiano ci consente di svolgere le attività che si svolgono regolarmente quando uno ha la possibilità di uscire ma che adesso sono diventate attività emergenziali visto che adesso le persone al chiuso possono eventualmente contagiare gli altri, quindi, le attività primarie che sta svolgendo in questo momento il Nucleo è assistenza alla popolazione positiva al Covid, assistenza alla popolazione in sorveglianza attiva e dobbiamo sperare bene che il tempo mantenga in queste condizioni perché, qualora dovessero peggiorare le condizioni climatiche, saremo impegnati come ogni anno per l’emergenza neve e il ghiaccio. Ci tengo a sottolineare che adottiamo sempre la linea della solidarietà, quella che ci consente di poter fare tante attività per il bene di tutti”. Mentre una #Befana “super-eroica” ha fatto visita ai piccoli bambini del Vallo di Diano. Si è concluso così l'appuntamento di ogni anno con il progetto Missione Sorriso, nato dalla collaborazione tra il Rotaract Club Sala Consilina Vallo di Diano e la Protezione Civile Vallo di Diano e che quest'anno giunge alla sua quinta edizione. Grazie al puntuale sostegno e all’incessante solidarietà di tante persone, dallo scorso 23 Dicembre, sono stati raccolti fondi tramite la vendita di un panettoncino solidale. La raccolta è stata quindi destinata all'acquisto di numerosi giocattoli, di calze e dolci donati, proprio il 6 gennaio, nel giorno dell'Epifania, ai piccoletti del territorio. “Il dono più bello è stato ricevere il loro sorriso!”, afferma entusiasta Salvatore Addesso, presidente del Rotaract Club Sala Consilina - Vallo di Diano. Missione compiuta, quindi, per la squadra composta dai ragazzi del Rotaract Club Sala Consilina - Vallo di Diano e dai Supereroi della Protezione Civile Vallo di Diano, coordinati da Giuseppe Pisano che, conclude: “Un’azione concreta per dare sollievo ai bambini, un piccolo gesto che giunge nei giorni di festa”.

 

Antonella Citro   

Lascia il tuo commento
commenti