Tra riapertura della casa comunale e appuntamenti

L’autunno di Castellabate

Il municipio è stato completamente ristrutturato con lavori che hanno permesso di rendere l’edificio non solo più sicuro, efficiente energeticamente ed accessibile per i diversamente abili ma anche più ampio, funzionale...

Attualità
Cilento mercoledì 07 novembre 2018
di Monica Acito
Casa comunale Castellabate - Piazza Lucia
Casa comunale Castellabate - Piazza Lucia © Ufficio del Sindaco

Novità culturali e riaperture tingono l’autunno di Castellabate: la casa comunale, con sede in Piazza Lucia a Santa Maria, riaprirà sabato 3 novembre con un’attesa e sentita cerimonia di inaugurazione. Il municipio è stato completamente ristrutturato con lavori che hanno permesso di rendere l’edificio non solo più sicuro, efficiente energeticamente ed accessibile per i diversamente abili ma anche più ampio, funzionale ed accogliente. Alla giornata inaugurale saranno presenti autorità civili, militari e religiose. Taglieranno il nastro ‪alle ore 10:30 il Primo Cittadino di Castellabate, Costabile Spinelli, il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, il Vescovo di Vallo della Lucania, Mons. Ciro Miniero. Seguirà la visita all’intera struttura e ai nuovi uffici pubblici e, in conclusione, gli interventi delle autorità presenti. Nel pomeriggio, ‪alle ore 17:00 nella nuova Sala Consiliare intitolata a “Corrado Grande”, si terrà un secondo momento istituzionale dedicato ai Sindaci che hanno guidato negli anni Castellabate e ai dipendenti comunali in pensione. «La conclusione di un progetto importantissimo che segna un momento storico per il nostro comune – dichiara il Sindaco di Castellabate Costabile Spinelli – è per noi un orgoglio poter restituire alla cittadinanza, da un edificio edificato negli anni ’60 e modificato con lavori di manutenzione negli anni ‘80, una casa comunale ben strutturata, tecnologicamente all’avanguardia e proiettata nel futuro – spiega Spinelli – il municipio è la casa di tutti i cittadini ed è importante che essa sia lo specchio di un territorio meraviglioso, ammirato da tutti e in continua crescita».

Inoltre, il 28 ottobre, c’è stato spazio anche per l’arte.

Si è tenuta domenica 28 ottobre a Castellabate la prima edizione del concorso di pittura estemporanea "Retrospettive Naturalistiche di Castellabate” a cura dell'Associazione Artisti di Castellabate. Grande partecipazione di artisti che, attraverso i loro dipinti, hanno esaltato scorci e angoli caratteristici del Comune.

“Ringrazio l'Amministrzione Comunale di Castellabate che ha patrocinato l'iniziativa, gli sponsor e, soprattutto, gli artisti che hanno preso parte al concorso”, dichiara Maria Arecchia, presidente dell'Associazione Artisti di Castellabate e promotrice dell'iniziativa. “Ringrazio, inoltre, la giuria presente: Assunta Niglio, Consigliere delegato all'Associazionismo del Comune di Castellabate, Brasilina Guariglia, presidente FIDAPA Castellabate, Ada Valisena, pittrice, Carmine Pinto, Maestro Pittore”.

Di seguito i vincitori di questa prima edizione:

1°classificato Nunzio Gaudioso

2°classificato Briseide Di Biasi

3°classificato Antonio Bortone

Hanno parteciparo all'iniziativa gli artisti: Lucia Di Salvatore, Nunzio Gaudioso, Salvatore Damiano, Antonino Izzo, Enzo Marotta, Briseide Di Biasi, Angela Di Biasi, Ernesto Daniele, Giovanni De Marco, Maria Cristina Nizzoni, Alessandro Granato, Maris Schiavo, Daniele Schiavo, John Restucci, Antonio Bortone.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette