L’Istituto vuole cioè garantire servizi di assistenza alla persona, prestazioni integrative, chiedendo la collaborazione degli Ambiti territoriali

Al via il Progetto Home Care Premium 2019 assistenza domiciliare

Gli utenti già beneficiari del Progetto HCP 2017 non entreranno nella sperimentazione ma manterranno i precedenti criteri di determinazione del tetto massimo di prestazione prevalente.

Attualità
Cilento lunedì 15 aprile 2019
di Antonella Citro
Antonio Florio
Antonio Florio © Unico

«È stato pubblicato dall’INPS – Gestione Dipendenti Pubblici l’avviso pubblico a valere sul progetto Home Care Premium 2019 – assistenza domiciliare per dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi, per parenti e affini di primo grado non autosufficienti. Il programma si concretizza nella erogazione da parte dell’INPS di contributi economici mensili, prestazioni prevalenti, a favore di soggetti non autosufficienti, maggiori d’età o minori, disabili in condizione di non autosufficienza, finalizzati al rimborso di spese sostenute per l’assunzione di un assistente domiciliare», a comunicarlo è Antonio Florio il responsabile del Consorzio Sociale Vallo di Diano, Tanagro e Alburni. L’Istituto vuole cioè garantire servizi di assistenza alla persona, prestazioni integrative, chiedendo la collaborazione degli Ambiti territoriali. «Con il bando Home Care Premium si introduce in forma sperimentale una correlazione tra la prestazione prevalente e il bisogno assistenziale, garantendo un contributo maggiore agli utenti con un maggior bisogno assistenziale, in relazione alla disabilità, alle condizioni economiche e al bisogno di assistenza – continua Florio – la sperimentazione riguarderà gli utenti che per la prima volta saranno ammessi al Programma Home Care Premium, il cui grado di bisogno per l’intera durata del Progetto sarà oggetto di valutazione secondo i nuovi parametri introdotti». Gli utenti già beneficiari del Progetto HCP 2017, invece, non entreranno nella sperimentazione ma manterranno i precedenti criteri di determinazione del tetto massimo di prestazione prevalente. Inoltre, nel rispetto del principio di “continuità” della cura e dell’assistenza, saranno ammessi in via prioritaria al Progetto HCP 2019, previa presentazione di apposita domanda. L’avviso è volto ad individuare n. 30.000 aventi diritto alle prestazioni e dei servizi previsti dal Progetto Home Care Premium 2019. Il Progetto Home Care Premium 2019 avrà la durata di tre anni, a decorrere dal 01 luglio 2019 fino al 30 giugno 2022. La domanda di partecipazione al concorso Home Care Premium 2019 deve essere presentata dal beneficiario, ovvero dal titolare delegato, esclusivamente per via telematica.

Lascia il tuo commento
commenti