La curiosità. La situazione nei vari centri

Ecco i cognomi più diffusi nel Vallo di Diano

A Sala Consilina, centro più popoloso e capofila del Vallo di Diano, il cognome più diffuso è Paladino, seguito da Rosciano, Lopardo, Casale e Chirichella.

Attualità
Cilento mercoledì 09 ottobre 2019
di Cono D'Elia
CARTA COGNOMI
CARTA COGNOMI © web

Quali sono i cognomi più diffusi nei paesi del Vallo di Diano? Ecco un piccolo approfondimento dedicato al comprensorio, con uno ‘sguardo’ a Salerno ed uno a livello nazionale.

A Sala Consilina, centro più popoloso e capofila del Vallo di Diano, il cognome più diffuso è Paladino, seguito da Rosciano, Lopardo, Casale e Chirichella.

Nel secondo paese con più abitanti, ovvero Teggiano, in prima posizione si piazza Gallo, poi D’Elia, De Paola, Cimino e Morena.

Bianco è, invece, il cognome più presente a Montesano sulla Marcellana, seguito da Cestari, Perruolo, Russo e Radesca.

A Padula i Comuniello dominano la scena, lasciando a distanza i Pinto, i Polito, i Sanseviero ed i Petrizzo.

Mentre a Sassano, Trotta precede Petrizzo, Calandriello, Ferro e Rubino.

Nel centro di Polla al primo posto si collocano i cognomi Curcio e Cancro e dopo vengono Priore, D’Amico e Medici.

Nel vicino abitato di Sant’Arsenio è Coiro ad ‘imporsi’, con a seguire Ippolito, Pandolfo, Costa e D’Amato.

Atena Lucana presenta Langone quale cognome più diffuso, al secondo posto Di Santi, al terzo Cicchetti e poi Monzillo e Pessolano.

Nel paese di Sanza sono i Citera i più presenti. Si ‘mettono alle spalle’ i Ciorciari, i Cozzi, gli Iodice ed i Catania.

Cardiello è, invece, il cognome che più caratterizza San Pietro al Tanagro, seguito da Marmo, Costa, Quagliariello e Tierno.

Per quanto riguarda i centri più piccoli, i primi 3 cognomi a Buonabitacolo sono Garone, Rinaldi e Guerra, a Monte San Giacomo Romano, Lisa e Caporrino, a Pertosa Lupo, De Lauso e Morrone, a San Rufo Marmo, Setaro e Pagano ed a Casalbuono Calabria, Masullo e Bruno.

Dunque, cognomi diversi per ogni paese. Ad evidenziare, sì, le singole peculiarità, ma anche le divergenze relative a piccoli centri estremamente vicini, quando non confinanti.

In merito ad un aspetto curioso, l’unico paese in cui tra i 5 cognomi più diffusi rientra quello del sindaco, è San Rufo (Michele Marmo).

Infine, per quanto riguarda Salerno, Giordano, Esposito e Coralluzzo sono i cognomi che si piazzano rispettivamente al 1°, 2° e 3° posto.

Mentre in Italia sono sempre i Rossi a dominare la scena. A seguire i Russo ed i Ferrari.

Lascia il tuo commento
commenti