Unico Patrimonio. Dicembre 2019 #05 I Colori del Cilento

La ricetta - Dolce Natalizio - Scauratielli

Dopo la messa del 24 dicembre, prima di mezzanotte, tutta la famiglia si riuniva in cucina ad aspettare il bambinello, preparando gli scauratielli. Il nome deriva dal modo in cui viene preparata la pasta.

Attualità
Cilento domenica 12 gennaio 2020
di La Redazione
Scauratielli
Scauratielli © Unico

Dolce natalizio che veniva preparato durante la notte di Natale. Dopo la messa del 24 dicembre, prima di mezzanotte, tutta la famiglia si riuniva in cucina ad aspettare il bambinello, preparando gli scauratielli.

Il nome deriva dal modo in cui viene preparata la pasta.

Ricetta

Acqua 1 lt.

Farina 1 kg.

½ arancia

Buccia di 1 limone

2 cucchiai di zucchero

1 pizzico di sale

½ bicchiere di vino bianco

½ bicchiere di olio

Olio per la frittura

1 rametto di rosmarino

Miele

Modalità di preparazione

Far bollire per qualche minuto l’acqua con arancia, limone, vino, olio, zucchero, sale, rosmarino. Togliere dall’acqua questi aromi e versare la farina nell’acqua tutta in una volta. Far cuocere finché la pasta non si stacca dalle pareti della pentola.

Adagiare il composto ottenuto sul piano di lavoro e batterlo con un mattarello. Far raffreddare, ritagliare in forme di fiocchi e friggere in abbondante olio. Disporre in un piatto da portata e condire con miele e zucchero.

Lascia il tuo commento
commenti