SERVIZIO DI TRASPORTO TURISTICO NOTTURNO TUTTI I WEEK-END

TORNA IL"NIGHT SHUTTLE" TRA LE MARINE E IL BORGO

Si tratta di un servizio promosso da Comune di Castellabate e curato dalla società di trasporti locale SMEC che permetterà di raggiungere comodamente il borgo, evitando l'utilizzo di mezzi propri e la ricerca di un parcheggio.

Comunicati stampa
Cilento sabato 11 luglio 2020
di La Redazione
Navetta notturna SMEC - orari
Navetta notturna SMEC - orari © Unico

Riattivato anche quest'anno il night shuttle, la navetta che tutti i venerdì, sabato e domenica di luglio e di agosto collegherà le località costiere di San Marco e di Santa Maria con il centro storico di Castellabate. La prima corsa del nuovo servizio di trasporto turistico partirà domenica 12 luglio. Si tratta di un servizio promosso da Comune di Castellabate e curato dalla società di trasporti locale SMEC che permetterà di raggiungere comodamente il borgo, evitando l'utilizzo di mezzi propri e la ricerca di un parcheggio nel centro storico. Anche per l'estate 2020 sono previste due corse: la prima con partenza dal Porto di San Marco alle 21:20, fermata in Piazza Lucia a Santa Maria alle 21:30 e arrivo a Castellabate previsto per le 21:45. Il secondo viaggio prevede la partenza da San Marco alle 22:10, una tappa a S. Maria alle 23:45 e l'arrivo nel centro storico alle 23:55. Per il rientro da Castellabate, presso la rotonda, la prima partenza è prevista alle 21:45 e la seconda alle 23:55. Il servizio rimarrà attivo, ad esclusione del 14, 15 e 16 agosto, tutte le sere fino a domenica 30 agosto. L'assessore al turismo e alla cultura, Luisa Maiuri, dichiara in merito ai collegamenti: «L'organizzazione del servizio di collegamento serale quest'anno è stata particolarmente impegnativa, tenendo conto del protocollo di sicurezza sanitaria che la società di trasporti ha dovuto porre in essere. Anche nel corso di questa stagione turistica un po' particolare siamo riusciti a garantire il prosieguo di servizi turistici molto importanti per agevolare la mobilità locale».

Lascia il tuo commento
commenti