iniziativa della Bcc di Aquara

​“Compra in Valle, la Comunità vivrà”

campagna di promozione territoriale sostenuta dalla BCC di Aquara, nella figura del DG Antonio Marino, volta a sostenere l’economia locale mediante l’invito a scegliere la qualità dei prodotti agro-alimentari, artigianali presenti

Contenuti Suggeriti
Cilento martedì 14 agosto 2018
Antonio Marino e il Museo Archeologico di Paestum
Antonio Marino e il Museo Archeologico di Paestum © unico

Compra in Valle, la Comunità vivrà”. Partita la nuova campagna di promozione territoriale sostenuta dalla BCC di Aquara, nella figura del DG Antonio Marino, volta a sostenere l’economia locale mediante l’invito a scegliere la qualità dei prodotti agro-alimentari, artigianali presenti nei piccoli Comuni, così come stimolare all’acquisto nei vari negozi e botteghe sempre più oscurati dalle grandi catene commerciali. “C’è bisogno che venga valorizzato il tessuto produttivo locale, acquisendo una nuova consapevolezza culturale del territorio. Solo così si riuscirà a rafforzare in maniera concreta il rapporto tra produttore e consumatore e a far divenire i piccoli centri delle grandi risorse”, commenta Marino.

Promossa dall’Uncem Nazionale - Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani - di cui è neo Presidente Marco Bussone e coadiuvata dall’Uncem Campania, nella figura del Presidente Vincenzo Luciano, la campagna è partita dal Comune di Aquara - grazie all’impegno del Sindaco Antonio Marino e del ViceSindaco Vincenzo Luciano – e verrà estesa a tutti i Comuni della Comunità Montana Alburni e dell'Ente Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. La BCC di Aquara si conferma, ancora una volta, come vera banca del territorio, vocata alla sua gente e alla tutela dei prodotti e delle peculiarità presenti nei piccoli Comuni, elementi cardine da cui partire per il rilancio economico degli stessi.

Lascia il tuo commento
commenti