Unico Patrimonio. Luglio 2019 #02 Il Mare

Primo porto d'arte contemporanea in Italia

Un progetto ambizioso che coinvolge l'intero Territorio di Pollica, con tutte le sue frazioni, esaltando tutte le potenzialità che esso esprime.

Cultura
Cilento mercoledì 21 agosto 2019
di La Redazione
ACCIAROLI
ACCIAROLI © Unico

Da un'idea di Valerio Falcone titolare della Fornace Falcone nasce il PAC – Porto d'Arte Contemporanea, primo ed unico nel suo genere.

Il progetto non nasce dal nulla ma da un lungo ed intenso lavoro straordinario fatto su tutto il territorio Italia ma in maggior parte nella regione Campania da parte della Fornace Falcone che pur essendo un'azienda che produce manufatti in terracotta, da sempre lavora e collabora con artisti internazionali e quotidianamente lavora per la valorizzazione e la Cultura del Territorio.

Un progetto ambizioso che coinvolge l'intero Territorio di Pollica, con tutte le sue frazioni, esaltando tutte le potenzialità che esso esprime.

Il Sindaco Stefano Pisani da subito ha sposato ed accolto a braccia aperte questo importante progetto.

Il PAC comprendre un sito espositivo all’aria aperta (area portuale di Acciaroli) e da diversi spazi interni (contenitori culturali come Palazzo dei Principi Capano a Pollica e dal Palazzo Museo del Mare a Pioppi).

Contenitori intesi quale luogo d’incontro e di esperienze di laboratorio rivolte al dialogo tra arte e natura, dallo studio del mare alla geofisica, dalle biotecnologie ed ecologia, tra pubblico e artisti.

Nelle aree espositive esterne sono installate sculture di varie grandezze e vari materiali come ad esempio dal legno al ferro, dalla ceramica al rame, dalla latta all'acciaio, ecc ecc.

Nelle aree espositive interne sono allestite mostre con quadri ed installazioni varie.

Per la valorizzazione del Territorio ci sono attività educative e formative che prevedono il coinvolgimento del pubblico in workshop e seminari condotti dagli artisti stessi, oltre a un programma aperto a tutti, con visite guidate, stage di formazione per insegnanti, operatori e studenti di tutte le età e per il pubblico adulto.

Il programma propone itinerari di conoscenza teorica, workshop e laboratori in collaborazione con esperti di varie discipline, fornendo mezzi e materiali per vivere un’esperienza personale ricca di stimoli cognitivi, emotivi ed espressivi.

Il PAC dialoga per una valorizzazione del Territorio a 360° con tutti i linguaggi culturali del contemporaneo come ad esempio teatro d'innovazione, cinema, fotografia, musica, gastronomia, ecc.

Con l'ottimizzazione delle risorse locali sono chiamati come protagonisti i più illustri artisti della scena internazionale.

Oltre ai grandi artisti sono coinvolte le istituzioni quali musei, fondazioni, gallerie, che concorreranno con le loro esperienze ad aggiungere valore all'iniziativa.

Il gruppo di lavoro del PAC è composto da giovani che hanno maturato esperienze nei vari settori di competenza i quali concorrono professionalmente al massimo delle loro capacità per il raggiungimento dell'obiettivo finale.

Lascia il tuo commento
commenti