Quest’anno, i temi scelti sono l'inquinamento atmosferico e il cambiamento climatico.

5 giugno Giornata Mondiale dell’Ambiente ... Il cambiamento deve iniziare adesso!

Fu istituita dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 1972, a memoria della Conferenza di Stoccolma sull'Ambiente Umano nel corso della quale prese forma il Programma Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP.)

I Piccoli
Cilento giovedì 13 giugno 2019
di La Redazione
Ambiente
Ambiente © web

Come ogni anno, il 5 giugno, si celebra in tutto il mondo la giornata mondiale dell'ambiente (WED, World Environment Day). È un evento internazionale che unisce i vari Paesi della Terra nello sforzo di preservare l'ecosistema naturale.

Fu istituita dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 1972, a memoria della Conferenza di Stoccolma sull'Ambiente Umano nel corso della quale prese forma il Programma Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP.)

L'UNEP è un organismo internazionale che si è prefissa l'obiettivo di promuovere una seria tutela ambientale e l'utilizzo sostenibile delle risorse naturali, attraverso la sovvenzione di ricerche, iniziative a protezioni animali e piante, e progetti “verdi” che uniscano la produttività al rispetto per la Natura.

“Sconfiggi l'inquinamento dell'aria”

È un incitamento partito dalla giovanissima e famosissima attivista Greta Thunberg. Ha come scopo quello di informare tutta la gente dei problemi legati all’inquinamento e chiedere di adottare piccole azioni per arginare i danni che per troppo tempo l’uomo ha fatto. L’azione comune è quella di spingere i governi del pianeta ad occuparsi molto più seriamente del problema ambiente.

In questa ottica, non è un caso che il Paese scelto per ospitare gli eventi ufficiali del World Enviromental Day sia la Cina. La terra del Celeste Impero è infatti una delle nazioni con il più altro tasso d'inquinamento atmosferico e dunque il cambiamento deve proprio partire da lì.

Certo, non sarà facile, ma i cinesi hanno già cominciato ad invertite la rotta e il settore delle energie rinnovabili è in forte crescita, i veicoli elettrici sono sempre più presenti nelle affollate megalopoli e quasi tutti i mezzi pubblici ad emissione 0 sparsi per il mondo sono made in China.

Lascia il tuo commento
commenti