È una pianta piccola, che non necessità di acqua durante la coltivazione e cresce anche in condizioni climatiche difficili

Il Cece di Cicerale

Cicerale testimonia una produzione importante sin dal Medioevo e significa “Terra quae cicera alit”, terra che nutre i ceci.

I Piccoli
Cilento venerdì 05 luglio 2019
di La Redazione
Cece di Cicerale
Cece di Cicerale © web

È un piccolo legume, originario dell’Asia occidentale, che è arrivato da noi migliaia di anni fa, e ha trovato un territorio fertile sulle colline che circondano il paese di Cicerale. È una pianta piccola, che non necessità di acqua durante la coltivazione e cresce anche in condizioni climatiche difficili. Cicerale testimonia una produzione importante sin dal Medioevo e significa “Terra quae cicera alit”, terra che nutre i ceci. Nei terreni di Cicerale si produce una varietà locale di ceci che rispetto a quelli comuni hanno un sapore intenso. Quando il seme è maturo, le piante vengono estirpate, poggiate su sacchi di iuta, coperte e poi battute con grossi bastoni di legno, in seguito i baccelli vengono separati per ventilazione e infine confezionati.

Un piatto tipico, buono e particolarmente nutriente sono le tagliatelle con i ceci, ovvero lagane e ceci!

Lascia il tuo commento
commenti