Fra gli effetti mancanza di concentrazione, difficoltà di apprendimento e aggressività

Basta cellulari e tablet ai bambini

"E’ opportuno che i bambini non usino il cellulare o, se proprio non possono evitare, che venga utilizzato per pochissimo tempo e non per ore intere."

I Piccoli
Cilento mercoledì 01 luglio 2020
di Gina Chiacchiaro
Bambini, cellulari ed isolazione
Bambini, cellulari ed isolazione © web

L’utilizzo dei cellulari, come spiegano i pediatri, si sta modificando da uso ad abuso e gli effetti dannosi per la salute sono sempre più evidenti: mancanza di concentrazione, difficoltà di apprendimento e aggressività.

L’Italia è al primo posto in Europa per numero di cellulari in utilizzo e l’età media dei possessori diminuisce sempre di più. Non dimentichiamo che cellulare, o smartphone che dir si voglia, è sinonimo di piccolo ricetrasmittente che viene normalmente tenuto vicino alla testa, durante le chiamate o mentre si sta giocando o comunicando. Tutto ciò provoca effetti dannosi al nostro organismo. Inoltre è appurato che la dipendenza da telefonino crea danni anche sullo sviluppo sociale e psichico.

E’ opportuno che i bambini non usino il cellulare o, se proprio non possono evitare, che venga utilizzato per pochissimo tempo e non per ore intere chattando o mandandosi sms. Se non mettiamo un freno, o se non ci dedichiamo ad una vera e propria educazione al corretto utilizzo del dispositivo, rischieremo un’invasione da cellulare che comporterà ad una vera e proprio isolamento.

Lascia il tuo commento
commenti