Sicurezza in bici: la libertà di pedalare

Conoscere e imparare alcune regole per pedalare in tutta sicurezza

​Per essere dei bravi ciclisti bisogna essere educati e rispettare gli altri utenti della strada, dall'automobilista al pedone.

I Piccoli
Cilento martedì 20 ottobre 2020
di Gina Chiacchiaro
Conoscere e imparare alcune regole per pedalare in tutta sicurezza
Conoscere e imparare alcune regole per pedalare in tutta sicurezza © web

Circolate sempre e comunque a destra. Per evitare ingorghi o per altre esigenze passate sul marciapiedi con la bicicletta a mano o attraversate insieme ai pedoni sulle strisce pedonali.

Non bisogna mai pedalare in più di due affiancati, e se siete con un adulto voi state sempre sulla destra, verso il ciglio della strada.

Assicuratevi di avere sempre le luci anteriori e posteriori accese quando vi spostate nelle ore serali. La luce anteriore deve essere bianca o gialla, quella posteriore rossa, i catarifrangenti rossi sul lato posteriore e gialli sui pedali e sui lati.

Imparate a leggere i segnali che regolano la circolazione dei veicoli. La bicicletta è un vero proprio veicolo e bisogna fermarsi agli stop e ai semafori rossi e dare la precedenza quando richiesto.

Se ci sono le piste ciclabili, o corsie riservate per le biciclette, circolate al loro interno, sarete più sicuri e più tranquilli.

Evitate di ascoltare la musica con gli auricolari mentre pedalate, rischiereste di distrarvi e di non sentire i rumori della strada.

Quando andate in bici assicuratevi di avere libero l’uso delle braccia e delle mani e reggete il manubrio almeno con una mano sempre.

In bicicletta potete usare le braccia per segnalare la svolta a destra o a sinistra.

Quando pedalate, fate attenzione e non correte in curva, soprattutto se l'asfalto è bagnato, potreste rischiare di scivolare proprio in mezzo alla strada.

Gina Chiacchiaro

Lascia il tuo commento
commenti