In America il presidente viene eletto dai cittadini ma con un sistema piuttosto particolare e complicato che chiama in causa i cosiddetti “grandi elettori”.

Come viene eletto il Presidente degli Stati Uniti

Negli Usa, diversamente da quanto accade nel nostro Paese, il voto si può esprimere in molti modi, anche via posta.

I Piccoli
Cilento giovedì 19 novembre 2020
di Gina Chiacchiaro
Come viene eletto il Presidente degli Stati Uniti
Come viene eletto il Presidente degli Stati Uniti © web

Con le elezioni del 4 novembre 2020 gli Stati Uniti hanno iniziato un nuovo capitolo della loro storia: è stato eletto il candidato democratico Joe Biden.

In America il presidente viene eletto dai cittadini ma con un sistema piuttosto particolare e complicato che chiama in causa i cosiddetti “grandi elettori”.

Gli Stati Uniti sono uno stato federale, ossia una nazione composta di 50 Stati diversi, rappresentati nelle istituzioni politiche della capitale, Washington, da 538 tra deputati e senatori.

Ognuno degli stati Usa elegge periodicamente dei deputati e dei senatori in proporzione agli abitanti che ci vivono: più abitanti ha uno stato, più deputati e senatori avrà a Washington. Il totale di deputati e senatori americani è di 538.

Il numero di deputati e senatori americani di uno degli stati americani è uguale al numero dei “grandi elettori” del presidente. In pratica i cittadini americani non votano direttamente il presidente che desiderano bensì la persona che, se eletta, lo voterà a sua volta e ne permetterà la vittoria.

In 48 stati su 50 diventa grande elettore chi prende un voto più dell'avversario, negli altri due Stati c'è un sistema leggermente diverso.

Siccome i grandi elettori sono 538 come i deputati e i senatori americani, per diventare Presidente degli Stati Uniti bisogna avere i voti di 270 grandi elettori, ossia la maggioranza assoluta, la metà + 1.

Un'altra particolarità del sistema elettorale americano è che i grandi elettori, che sono stati eletti dai cittadini l'8 novembre, si ritroveranno assieme solo a metà dicembre. E sarà in quell'occasione che voteranno il candidato che farà il presidente e quello che farà il vicepresidente. Voteranno, cioè, per i candidati che rappresentano.

Dopodiché bisognerà aspettare un po' di tempo affinché il nuovo presidente giuri e si insedi, assumendo così formalmente i suoi poteri.

Il Presidente Usa resta in carica 4 anni e può essere rieletto una sola altra volta.

Lascia il tuo commento
commenti