L’idea alla base dell’Electrodeck è quella di uno skateboard multidirezionale a motore che può essere controllato premendo un pulsante, senza mai mettere piede a terra.

Lo skateboard telecomandato di Charlotte Geary

Charlotte Geary ha vinto un premio per aver progettato un nuovo tipo di skateboard telecomandato che potrebbe trasformare lo sport.

I Piccoli
Cilento venerdì 27 novembre 2020
di Gina Chiacchiaro
​Charlotte Geary e il suo Electrodeck
​Charlotte Geary e il suo Electrodeck © web

Charlotte Geary, ha solo tredici anni ma è già diventata una “pioniera” dello skateboarding grazie a un’invenzione davvero speciale: l’Electrodeck, un nuovo tipo di skateboard telecomandato e ultramoderno che consentirà agli skaters di andare più veloci, fino a 16 km/h e fare più acrobazie senza mai togliere i piedi dalla tavola. Con il suo progetto, la giovanissima Charlotte, originaria di Bournemouth, in Inghilterra, ha vinto la prima edizione del concorso “Sports of the Future”, organizzato dallo IET (Institute Engineering and Technology), un importante istituto di ingegneria e tecnologia che ha sede nel Regno Unito. L’obiettivo del concorso, lanciato nella primavera del 2020, era quello di incoraggiare i “giovani inventori” di tutto il mondo a progettare qualcosa che fosse in grado di rivoluzionare il mondo dello sport.

Come funziona?

L’idea alla base dell’Electrodeck è quella di uno skateboard multidirezionale a motore che può essere controllato premendo un pulsante, senza mai mettere piede a terra. Un telecomando Bluetooth controlla sia la velocità sia la direzione della tavola. Il resto del movimento funziona proprio come un normale skateboard e si basa sull’inclinazione del corpo.

Lascia il tuo commento
commenti