"Ricaricavo le batterie a pranzo e ovunque trovassi una presa perché in media dovevo fare un centinaio di chilometri al giorno."

E-skate da Guiness

Da Trento a Budapest con l'e-skate, Stefano Rotella ha percorso 1.377 chilometri in 13 giorni

Italia
Cilento domenica 12 settembre 2021
di Francesca Schiavo Rappo
Stefano Rotella
Stefano Rotella © web

Stefano Rotella ha percorso con l'e-skate i 1.377 chilometri che separano Trento da Budapest dopo essersi preparato per due anni. Per portare a termine l'impresa da Guinness dei primati il bolzanino disegnatore tecnico di 35 anni ha migliorato le prestazioni del suo skateboard elettrico aggiungendo un kit di conversione elettrica, al fine di avere maggiore autonomia. Lo skate è arrivato così a una media di 65-70 chilometri, consentendogli di raggiungere Budapest in tempi record. Da solo ha progettato, finanziato ed eseguito l'intero progetto, avendo a disposizione solo le due settimane di ferie estive.

Dopo 13 giorni di viaggio lunghe le ciclabili in Italia, Austria e Ungheria Rotella è arrivato a Budapest. "Il momento più difficile è stato una giornata di pioggia e freddo. Era davvero dura, ho avuto qualche esitazione, ma ho portato a casa l'obiettivo" ha raccontato subito dopo l'arrivo. Ora sta attendendo la notifica del suo record (documentato con gps, foto e video) e sogna già una nuova impresa: percorrere con l'e-skate le Florida Keys, il famoso collegamento stradale sul mare da Miami a Key West.

Lascia il tuo commento
commenti