Agropoli. L’Amministrazione comunale, retta dal sindaco Adamo Coppola, è partner del Progetto S.O.F.T (Sistema Occupabilità Femminile Territoriale)

Sabato 23 marzo il convegno “Donne e lavoro dipendente”

L’obiettivo del progetto SOFT è quello di favorire l’occupazione femminile attraverso misure che consentano alle donne di munirsi dei necessari strumenti per la ricerca/creazione di un percorso lavorativo.

Politica
Cilento venerdì 15 marzo 2019
di La Redazione
Municipio di Agropoli
Municipio di Agropoli © Unico

E’ in programma sabato 23 marzo, alle ore 10.00, nell’Aula consiliare del Comune di Agropoli l’incontro dal titolo “Donne e lavoro dipendente”. L’Amministrazione comunale, retta dal sindaco Adamo Coppola, è partner del Progetto S.O.F.T (Sistema Occupabilità Femminile Territoriale), finanziato con i fondi del POR Campania FSE 2014-2020 “Accordi territoriali di genere” e finalizzato a porre le condizioni necessarie per promuovere la cultura di genere e per attuare un reale cambiamento culturale, principale ostacolo sul territorio al raggiungimento di un effettivo sviluppo delle pari opportunità. L’obiettivo del progetto SOFT è quello di favorire l’occupazione femminile attraverso misure che consentano alle donne di munirsi dei necessari strumenti per la ricerca/creazione di un percorso lavorativo. Tra le varie attività progettuali sono previsti quattro incontri tematici finalizzati ad orientare le giovani donne in materia di opportunità formative e lavorative. Al convegno sono state invitate anche studentesse frequentanti le classi quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado del territorio. «Credo fermamente nel progetto – afferma il sindaco Adamo Coppola - perché sono convinto che si possa creare un effettivo cambiamento che vada a generare la cultura della parità, che deve avere i suoi effetti prima di tutto nel mondo del lavoro».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette