I nostri clienti sono particolarmente contenti del servizio e il numero dei POS che ci viene richiesto è in continua crescita.

Carte e Bancomat: sempre più POS

I pagamenti tramite POS sono sempre più numerosi, favoriti anche dalle recenti misure governative. La detrazione fiscale del 30% sui costi di transazione legati ai pagamenti digitali è in vigore dal 1 luglio 2020.

Servizi
Cilento lunedì 14 settembre 2020
di La Redazione
Carte e Bancomat: sempre più POS
Carte e Bancomat: sempre più POS © web

Il blocco delle attività produttive, causa Covid, ha imposto un salto di qualità nella cultura dei pagamenti digitali anche in Italia. Un sondaggio condotto recentemente su un campione di oltre 20 mila commercianti in tutta Italia ha evidenziato che oltre la metà di essi ha implementato servizi di consegna a domicilio e di vendita on line, valorizzando o introducendo pagamenti a mezzo di moneta elettronica, senza contante. Non si torna indietro. I pagamenti tramite POS sono sempre più numerosi, favoriti anche dalle recenti misure governative. In particolare la detrazione fiscale del 30% sui costi di transazione legati ai pagamenti digitali, a beneficio dei negozianti, è in vigore dal 01 luglio 2020. Anche la nostra Banca ha visto crescere di recente le richieste di POS da parte della nostra clientela. Ad oggi la nostra Banca ha installato 1517 POS presso i punti vendita dei propri clienti. La Filiale che ne ha installati di più è quella di Capaccio, cui seguono le filiali di Salerno, Oliveto Citra, Roccadaspide, Battipaglia e Campagna. I nostri clienti sono particolarmente contenti del servizio e il numero dei POS che ci viene richiesto è in continua crescita. Uno degli ultimi POS che abbiamo installato è stato quello presso il Borgo Medievale di Quaglietta (AV), un borgo bellissimo, recentemente ristrutturato, ed attualmente gestito da una società che fa capo a Franco Robertazzi, noto imprenditore di San Gregorio Magno. Questo borgo è sempre più una meta turistica di prim’ordine con il suo ristorante e i mini appartamenti dislocati all’interno dell’ex castello. Di recente ha avuto ospiti anche Gianni Morandi e Vinicio Capossela.

Lascia il tuo commento
commenti