Un evento sportivo che evoca “La Potenza del Dono” in quanto invita tutti, e in particolare gli atleti, ad essere solidali con chi ha più bisogno

Ad Eboli si è corso il Memoriale “Sergio Fiorillo”

Ci definiamo famiglia con alti e bassi, con discussioni e dispiaceri, ma anche e soprattutto successi, affetto, amicizia e sport. Siamo “UN GRANDE CUORE CHE CORRE”! La nostra gara non è una gara podistica come le altre.

Sport
Cilento lunedì 10 giugno 2019
di Tullia Galiano
Carmine Fiorillo con il nipote Sergio
Carmine Fiorillo con il nipote Sergio © Unico

Parlo a nome della “Free”, così ci chiamiamo tra di noi, come fossimo una grande famiglia. Ci definiamo famiglia con alti e bassi, con discussioni e dispiaceri, ma anche e soprattutto successi, affetto, amicizia e sport. Siamo “UN GRANDE CUORE CHE CORRE”! La nostra gara non è una gara podistica come le altre. Ci sono tante gare in posti bellissimi, con più gente, con organizzazioni più evolute, ma la nostra è speciale. La nostra gara è una riunione di famiglia; è come quando ogni membro della famiglia vive in posti distanti con le proprie quotidianità e si riunisce per raccontarsi, per ricordare, per abbracciarsi, per il semplice fatto che ci si vuole bene e si ha piacere di vedersi, anche solo per un “Hey ciao! Come va?”. Se si osservano i volti degli atleti, non si vedrà accanimento, non si vedrà tensione, ma solo voglia di correre per il piacere di correre. Tutto questo perché la “Free” è una squadra storica, semplice, generosa, unita, pulita e sportiva e perché il nostro capitano, Carmine Fiorillo, è una persona speciale. Ognuno di noi soci ha un suo posto speciale nel cuore per lui, ed il suo cuore speciale gli ha riservato un posto nel cuore di tantissimi atleti. Ecco perché la nostra gara è speciale. Alla parte affettiva si aggiunge il nostro impegno come organizzazione per cercare di dare il massimo ai nostri ospiti. La scelta di ogni particolare, dal percorso alla sicurezza, ai premi, ai posti gara, al ristoro, è tutto gestito in modo da donare sorrisi a tutti. Oggi circa 2000 atleti hanno corso con il sorriso, ed inoltre ricavare i complimenti da persone che hanno esperienza nel campo è una grande soddisfazione! Purtroppo il collante di tutte queste forti emozioni è un avvenimento triste. Il nostro super capitano, conosciuto da tutti come Carminetto, e la sua roccia/moglie Maria hanno avuto una grande perdita, un pezzo del loro cuore è andato via per sempre, il loro figlio Sergio. La perdita ha colpito tutti noi della squadra, le famiglie e tutte le persone che hanno conosciuto Carmine e Maria. Ma grazie alla loro anima pulita ed alle loro forze sono stati capaci di trasformare il dolore in un grande momento di SPORT – AMICIZIA – SOLIDARIETÀ. Infatti “La Potenza del Dono. Memorial Sergio Fiorillo” invita tutti alla donazione del sangue, con un piccolo gesto si salvano VITE! Non smetterò mai di ringraziare la FREE per avermi accolta e per avermi dato la possibilità di allargare la mia famiglia con tutti loro.


CLASSIFICA MASCHILE

1 - IANNONE GILIO

2 - SANTORIELLO CARMINE

3 - MELUZIO ANTONIO MARIA

4 - IAPICCO PASQUALE

5 - SQUITIERI ADOLFO

6 - RUGGIERO ARMANDO

7 - CAGGIANO MICHELE

8 - BALDI MASSIMO

9 - TORNILLO GIUSEPPE

10 - BASILE ENOEDA


CLASSIFICA FEMMINILE

1 - TILLO PAOLA

2 - PALOMBA FILOMENA

3 - LAMULA GIUSEPPINA

4 - ANTICO ROSMARY

5 - PICARDI PATRIZIA

6 - DE DOMENICO PAOLA

7 - BATTIPAGLIA ANNA MARIA

8 - PACELLA ROSANNA

9 - DE CARLO CARMELA

10 - GOURSAND PARENTE GIORGIA CATHERINA

Lascia il tuo commento
commenti