La community dal Cilento per il Cilento...

Lucus Cilento, conoscere il territorio con l'aiuto di esperti locali.

Far conoscere il territorio a 360 gradi, questo è l'obiettivo dell'intera community. Creazione di scambi a livello culturale e informativo, stare al passo delle grandi realtà Europee.

Turismo
Cilento giovedì 18 marzo 2021
di Fabiola Scorziello
Oasi WWF di Morigerati, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Akburni
Oasi WWF di Morigerati, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Akburni © Unico

Realtà presente sul territorio Cilentano che si occupa della promozione del territorio a livello Nazionale con una squadra di esperti del settore.

Federica Giuliano, community manager del Cilento ci porta alla scoperta di alcune curiosità sul progetto. 

Lucus Cilento, da dove ha inizio il tutto?

Lucus Cilento nasce da Lucus, una Travel Community Europea oggi presente in trentasette località turistiche.

E’ una community di appassionati di viaggi tra cui viaggiatori, esperti del posto ed attori professionali del settore che condividono la medesima passione nel mondo.

Quali saranno gli obiettivi prossimi non appena il tutto sarà sbloccato?

Indubbiamente incontrare i Partner della Community del Cilento, appassionati del  territorio che ogni giorno attraverso la condivisione di foto, video, suggerimenti ed informazioni  ci aiutano a valorizzarlo e farlo scoprire ai viaggiatori.

Un altro obiettivo sarà quello di interagire con i Member (viaggiatori) della Community che verranno a visitare il nostro territorio, così da poter dare loro un supporto concreto fornendo  informazioni dettagliate ed aggiornate.
Prossimamente arriveranno anche  in Cilento i Live Tour, un’esperienza unica per scoprire il territorio con una guida turistica abilitata sul posto, grazie ad un collegamento in diretta su Zoom.

Quali sono i territori su cui avete arrecato una maggiore scoperta e che molte volte erano sconosciuti anche all’interno del territorio stesso?

Inutile negare che gran parte dell’entroterra è una vera e propria scoperta anche per i Cilentani, questo perché nel corso degli anni è stata prestata maggiore attenzione ad un turismo balneare, tralasciando altre forme di turismo quali culturale, montano, rurale, enogastronomico,  esperienziale, religioso, cicloturismo ecc.
La verità è che la zona interna del nostro territorio merita tanto quanto la costa, perché ha tanto da offrire e far scoprire, per questo motivo con Lucus Cilento cerchiamo di far conoscere il territorio a 360° con l’aiuto di persone che vivono il territorio e che in parte lo conoscono.

Come si può seguire la community?

Lucus ha molti canali, il nostro profilo Instagram  dedicato al Cilento è Lucus_Cilento, sulla piattaforma web Lucus.eu è presente la Guida Turistica Digitale del Cilento e a breve verrà introdotto un motore di ricerca fotografico-turistico  chiamato Himagus.

Avete patrocini, collaborazioni in atto?

Al momento ancora no.

Vi siete mai rapportati con i comuni stessi del territorio e siete riusciti a creare una sinergia?

Io personalmente cerco di interagire un po’ con tutti, dagli appassionati alle figure istituzionali.
Il problema non è creare una sinergia con i comuni, ma individuare un’amministrazione che abbia una certa visione cosi da poter promuovere il territorio senza deludere le aspettative dei viaggiatori. Bisogna viaggiare a pari passo, tra mondo virtuale e realtà.

Novità o altri obiettivi da raggiungere? 

Oggi il Cilento, grazie a Lucus, sta ottenendo una visibilità a livello europeo attraverso la condivisione social e digitale, grazie al contributo dei Community Partner, parte fondamentale della community.
Come Community Manager del Cilento ogni giorno analizzo i profili social interessanti su Instagram da poter coinvolgere all’interno della community,  realizzo contenuti con l’aiuto dei partner e sono in costante contatto con gli altri community manager di tutta europa.
Il progetto Lucus è in continua crescita, ed è una grande soddisfazione essere presenti con la Community del Cilento.

 

 

 

 

Lascia il tuo commento
commenti