IL PENSIERO DELLE PERSONE STUPIDE

"La nostra vita appartiene solo a noi e della nostra vita non dobbiamo dar conto a nessun governo."

Ennio Crescella Pensieri e Riflessioni
Cilento - venerdì 16 ottobre 2020
Negazionisti a Roma
Negazionisti a Roma © web

Signori, accomodatevi pure, c'è posto per tutti. Mi raccomando, venite senza mascherina, perché "il Covid è clinicamente morto." I numeri sui nuovi positivi ( 8804), che sentite in giro, sono opera di un governo autoritario, che ci vuol togliere le nostre libertà, conquistate in tanti anni di divertimenti senza limiti di niente. Le nostre abitudini festaiole, vanno difese con le unghie e con i denti, da provvedimenti che non riconosciamo. Le pizze del sabato sera, sono entrate a far parte della nostra vita e non possiamo consentire a questo governo despota, di attentare al sacro diritto della nostra pancia. Noi vogliamo essere liberi di fare quello che vogliamo, senza preclusioni e senza impedimenti. Siamo nel tempo in cui la globalizzazione ci ha resi cittadini del mondo e noi vogliamo vivere nel mondo, da persone libere e indipendenti da tutto. La propaganda delle limitazioni non ci appartiene, perché noi siamo cresciuti in mondo libero e democratico e non possiamo accettare che ci vengano imposte regole che non abbiamo mai conosciuto. La nostra vita appartiene solo a noi e della nostra vita non dobbiamo dar conto a nessun governo. Questo è il proclama che viene sbandierato e messo in piazza, da chi non ha collegato ancora il cervello alla realtà e continua a vivere beato, nel sottofondo della sua stupidità.

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti