IL PIEDE D’ATLETA

La tigna dell’inguine, il piede d’atleta e la tigna tricofitica sono tre tipi comuni di micosi cutanee causate da funghi chiamati dermatofiti che vivono sulla pelle, nei capelli e nelle unghie.

FARMACIA DI MURIA In Farmacia
Cilento - lunedì 01 febbraio 2021
Il piede d'atleta
Il piede d'atleta © web

La tigna dell’inguine, il piede d’atleta e la tigna tricofitica sono tre tipi comuni di micosi cutanee che insieme ad altre forme sono noti nel complesso come tigna; sono causate da funghi chiamati dermatofiti che vivono sulla pelle, nei capelli e nelle unghie.

La tigna si manifesta all’inizio come una piccola piaghetta che assomiglia a una pustola e in un secondo momento può dare origine a chiazze, scaglie o squame. Come possibile conseguenza di questa micosi, i capelli cadono o si spezzano facilmente. La tigna può anche causare gonfiore, fragilità e rossore nel cuoio capelluto. Le caratteristiche distintive della tigna sono il prurito, il rossore della pelle e una lesione circolare e a chiazze che si diffonde verso l’esterno ed è più chiara nella zona centrale.

La tigna delle unghie può colpire una o più unghie delle mani o dei piedi. Le unghie possono diventare più spesse, bianche o giallastre e fragili. I sintomi del piede d’atleta possono comprendere: prurito, bruciore, rossore e dolore pungente alle piante dei piedi; la pelle può squamarsi, spellare, presentare vesciche o screpolature.

La tigna di solito può essere curata con creme e spray antimicotici senza obbligo di ricetta. 

Per quanto riguarda la prevenzione, il contagio della tigna avviene di norma se si entra in contatto con un’altra persona infetta, quindi è importante non condividere pettini, spazzole, cuscini e cappelli con nessun altro. Poiché il fungo che provoca il piede d’atleta prolifera nelle zone calde e umide, è possibile prevenire le infezioni tenendo puliti e asciutti i piedi e le zone tra le dita, indossare calzature impermeabili o sandali di gomma quando utilizzano le docce condivise come quelle negli spogliatoi e evitare i calzini che impediscono la traspirazione o fanno sudare i piedi e scegliere invece quelli di cotone.

 

Lascia il tuo commento
commenti