LA PAZIENZA È LA PIÙ EROICA DELLE VIRTÙ

La pazienza è "la più eroica delle virtù," diceva il Leopardi, perché non è sempre facile rimanere calmi, di fronte ad avvenimenti che ti colpiscono all'improvviso e ti scuotono in tutto te stesso.

Ennio Crescella Pensieri e Riflessioni
Cilento - sabato 27 marzo 2021
Gonzalo Carrasco, Giobbe
Gonzalo Carrasco, Giobbe © web

La Pazienza è la qualità che ha l'uomo nel saper sopportare con una relativa serenità, con una certa rassegnazione e condiscendenza, le avversità, i contrattempi e le molestie, a volte anche molto spiacevoli, che si possono presentare nel corso della vita. La pazienza è "la più eroica delle virtù," diceva il Leopardi, perché non è sempre facile rimanere calmi, di fronte ad avvenimenti che ti colpiscono all'improvviso e ti scuotono in tutto te stesso, travolgendo lo stato di tranquillità che stai vivendo. Ciò si verifica, quando particolari situazioni, diventano davvero intollerabili e insopportabili, per la loro gravità e ti turbano profondamente nell'anima, come sta succedendo, da oltre un anno, a causa della pandemia, che minaccia la nostra esistenza. In questo caso, per non perdere completamente la calma, contro il virus, occorre avere una grande forza d'animo (la mitica pazienza di Giobbe), che non tutti gli uomini posseggono in egual misura, ma solo quelli che sono forti in quella parte della psiche che controlla le emozioni, perché la pazienza è proprio la virtù degli uomini forti e noi, in questo particolare e drammatico momento che stiamo vivendo e che continueremo a vivere ancora per molto tempo, dobbiamo essere dei forti guerrieri, sia nella testa, sia nell'anima, per poter prima  fronteggiare la minaccia del virus e poi definitivamente sconfiggerlo e riprenderci la nostra vita di sempre. La nostra azione, non deve essere solo una promessa con noi stessi, ma anche una grande prova di pazienza contro il Covid, per riportare la serenità, che ci spetta, nella nostra mente e nella nostra vita.

Lascia il tuo commento
commenti