Al 1° posto Fabio Manuele, campione italiano di categoria. Massimiliano Cormidi è 5°

La X edizione del Trofeo Centro Sud Città di Roccadaspide

X edizione Trofeo Centro Sud Città di Roccadaspide.

Altri Sport
Cilento giovedì 27 settembre 2018
di Bartolo Scandizzo
X edizione Trofeo Centro Sud Città
X edizione Trofeo Centro Sud Città © Unico

Lo Slalom città di Roccadaspide giunge alla sua X edizione. La manifestazione, organizzata da Cilento Corse in collaborazione con la Rombo Tean e Aci Sport, è diventata una classica dello sport automobilistico dell’intera Italia centro - sud. Infatti la gara che si è disputata domenica 16 settembre 2018 è valida per il TROFEO d’ITALIA CENTRO SUD, COPPA CSAI 4° ZONA E CAMPIONATO ITALIANO FEMMINILE.

All’evento hanno preso parte 135piloti provenienti da tutta Italia, tra cui due donne: la campionessa, Italina Enza Allotta proveniente dalla Sicilia, e la Padovana, Alice Paccagnella.

I 4000 metri dello splendido tracciato, che si snoda lungo gli 8 tornanti dei Casalotti, posti sulla SS 166 nel tratto compreso da Fonte e Serra, frazioni del comune di Roccadaspide, hanno dato soddisfazione ai concorrenti e garantito momenti esaltanti al pubblico assiepato sugli “spalti” naturali costituiti proprio dagli sbalzi verso l’alto dei tornati lungo un tracciato che è un mix di velocità e di tecnica, poiché nella parte centrale sono situati una serie di rettilinei e curve molto veloci, mentre nella secondaparte abbiamo 8 tornanti molto veloci ed impegnativi, tutto questo intervallato da 14 chicane di birilli dislocate lungo il tracciato.

I colori della auto, precedute dal rombo dei motori estremamente elaborati ed adattati alla tipologia del percorso allertavano e facevano scattare in piedi gli spettatori e come una “ola” sule tribune dello stadio.

Il vincitore assoluto della manifestazione è il penta campione Italiano Fabio Emanuele

driver molisano con osella pa9/90. A seguire nella classifica assoluta Salvatore Castellano da Sorrento con Chiavenuto Suzuki; III° posto per il campione Italiano 2017 Saverio Miglionico da Potenza con Radical sr4 suzuki; al IV° posto con Osella pa9/90 Honda il pilota partenopeo, Luigi Vinaccia, ex pluricampione italiano; infine, un meritato V° posto nella classifica assoluta e 1° nella sua categoria per il pilota locale Cormidi Massimiliano con106 Suzuki che ha lottato fino all’ultimo tornante. Ottima la prestazione degli altri piloti locali: Russo Giovanni, De Conte Gianluigi, Perrotta Maurizio, Paolino Giuliano, Salvatore Desiderio,Vincenzo Di Filippo, Giuseppe Sorrento, Giuseppe Butrico e Pasquale Falanga.

Roccadaspide ha visto crescere questa manifestazione in modo graduale ma costante grazie alla tenacia degli organizzatori ed alla qualità dell’accoglienza che il territorio è in grado di garantire ai partecipanti. Inoltre, la passione con cui gli appassionati seguono l’evento garantisce il giusto scenario a quanti si dedicano con passione alla preparazione delle auto e psicofisica dei piloti.

Senza dimenticare che, da sempre, i Fratelli Cormidi, dell’omonima azienda che ha sede a Fonte ma che dialoga quotidianamente con ogni parte del mondo, hanno nel sangue la passione per i motori ereditata dal Padre Sante, anch’egli pluripremiato, e dal nonno Antonio Chiacchiaro uno dei primi uomini “motorizzati della provincia di Salerno.

Appuntamento alla XI edizione nel 2019, sempre nei tornanti dei Casalotti, tra Fonte e Serra della Città diRoccadaspide.

Lascia il tuo commento
commenti