Il Papa della pace nell’Egitto di pace

I Piccoli
Cilento mercoledì 24 maggio 2017
di Redazione I Piccoli
Il Papa della pace nell’Egitto di pace
Il Papa della pace nell’Egitto di pace © n.c.

«Mi recherò pellegrino di pace nell'Egitto di pace», questo è stato il tweet di papa Francesco, diffuso alla vigilia del viaggio apostolico che lo ha portato al Cairo, all'Università di Al-Azhar, il più prestigioso e più importante centro di riferimento teologico mondiale dell’Islam sunnita. Il desiderio di papa Bergoglio era quello di essere presente lì dove ci sono situazioni di violenza e di conflitto, quindi si è recato in Egitto perché lì c’è bisogno di qualcuno che annunci la pace e che cerchi di operare per essa. Il 29 aprile ha partecipato ad una Conferenza di pace organizzata dallo Sceicco el-Tayyeb, grande Iman e rettore dell’ Università di Al-Azhar, il più prestigioso e più importante centro di riferimento teologico mondiale dell’Islam sunnita, dove, con fatica, si sta elaborando l’idea della pari dignità dei diritti delle persone in base alla cittadinanza e non in base alle appartenenze religiose. Ma il Papa si è recato al Cairo anche per dare un segnale di forte vicinanza ai cristiani copti colpiti da numerosi attentati e ad esortare l’Egitto a trovare la pace e la tranquillità sociale sulla base di diritti e dignità. I cristiani in Africa “diano una testimonianza profetica di riconciliazione, di giustizia e di pace a imitazione di Gesù Misericordioso”: è l’esortazione di Papa Francesco nel videomessaggio per le intenzioni di preghiera del mese di maggio. “Quando guardiamo l'Africa – afferma il Papa - vediamo molto di più delle sue grandi risorse naturali. Vediamo la sua gioia di vivere e, soprattutto, un motivo di speranza nel suo ricco patrimonio intellettuale, culturale e religioso. Ma non possiamo smettere di guardare le guerre fratricide - aggiunge Papa Francesco - che decimano le popolazioni e distruggono le loro ricchezze naturali e culturali. Uniamoci ai nostri fratelli di questo grande continente - conclude il Papa - e preghiamo insieme per i cristiani in Africa”, perché siano testimoni di pace.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette