Agropoli

Il 20 luglio taglio del nastro per le nuove sale ristrutturate presso il Castello

A seguire il convegno: “Riflessioni sulla qualità urbana e lo sviluppo locale - Memoria, luce, suoni, materia”

Attualità
Cilento venerdì 13 luglio 2018
di Comunicato Stampa
Castello Angioino-Aragonese di Agropoli
Castello Angioino-Aragonese di Agropoli © n.c.

Venerdì 20 luglio, alle ore 18.00, si terrà l'inaugurazione delle due nuove sale del Castello Angioino-Aragonese di Agropoli. Gli interventi hanno previsto la ristrutturazione di due vani del piano terra di Palazzo Sanfelice, costruzione che si trova all’interno dell’antico maniero, posto sulla sinistra rispetto all’ingresso. I nuovi spazi potranno venire sfruttati per eventi ed attività pubbliche in genere. Le operazioni sono state realizzate grazie al progetto "Orizzonti Mediterranei al Castello Angioino Aragonese", finanziato dal POC Campania 2014- 2020 "Azioni di valorizzazione e promozione dei beni e dei siti culturali della Campania". Dopo la cerimonia di inaugurazione si terrà il convegno sul tema “Riflessioni sulla qualità urbana e lo sviluppo locale - Memoria, luce, suoni, materia”. Dopo i saluti del Sindaco Adamo Coppola, interverranno: Gaetano Cerminara, Rup progetto Orizzonti Mediterranei al Castello; Gianluca Voci, (Zoo Architecture), architetto e progettista restauro del Castello; Gianluca Peluffo (Peluffo and partners), architetto e co-fondatore di 5+1AA; Lucia Mirarchi, architetto lighting designer, autrice caso studio “Un progetto di luce per Agropoli: il Centro Storico”; Rosanna Romano, Direttore Generale per le Politiche Culturali e il Turismo della Regione Campania. Conclude Franco Alfieri, Capo della Segreteria del Presidente della Regione Campania.


Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette