Personaggi
E' rimasto nella terra del “padri”, perché vi era attaccato in modo viscerale come molti dei suoi amici di infanzia diventati poi compagni di passeggiate e di infinite discussioni sull’attualità politica e sui destini di Rofrano