Sanita
"Si parlava di potenziamento dell’unità coronarica, di aprire i reparti d’ortopedia, di pediatria e ginecologia, ma purtroppo non è stato così."