A Settembre ci sarà un referendum in rete

Abbiamo davvero bisogno di una statua di Barbara D'Urso?

A Battipaglia lo ha proposto il geometra Damiano D'Andrea, secondo il quale​ "Barbara rappresenta per i bambini la voce amica di una zia bella e buona"

Attualità
Cilento giovedì 17 maggio 2018
di Enrico Serrapede
Barbara D'urso
Barbara D'urso © n.c.

Un referendum per dedicare una statua a Barbara D'Urso a Battipaglia. Lo ha proposto il geometra Damiano D'Andrea, secondo il quale «Barbara rappresenta per i bambini la voce amica di una zia bella e buona - spiega a Salernonotizie - Un piccolo omaggio voluto anche dalla popolazione attraverso il sondaggio che tra breve sarà on line. L’idea è di un bassorilievo creato da un gruppo di artigiani locali. Appuntamento in rete a settembre».

Una scelta, insomma, alquanto bizzarra e non solo per la natura della conduttrice sempre sotto l'occhio del ciclone per la moralità di alcuni sui programmi. A qualcuno piacerà senza dubbio Barbara D'Urso ma tutto sommato non sembra un motivo abbastanza valido per ergere una statua in suo onore. Anche perchè il suo non sarà mica l'unico intrattenimento della televisione italiana. La conduttrice, inoltre, negli ultimi anni è spesso finita sotto l'occhio del ciclone per i contenuti dei suoi programmi, non ultimo il Grande Fratello 2018 per il quale il Codacons ha anche chiesto la chiusura definindolo un "circo degli orrori".

Lascia il tuo commento
commenti