Gli aborigeni credono che ci sia una terra misteriosa e meravigliosa formata da valli e colline alberate.

Leggenda della luna e delle stelle

Quella terra è popolata da Lune, grandi e sferiche, che si spostano sull'erba rotolando e di notte si divertono a passeggiare nel Cielo.

I Piccoli
Cilento giovedì 14 gennaio 2021
di La Redazione
via lattea
via lattea © web

Leggenda della luna e delle stelle

 

Gli aborigeni credono che ci sia una terra misteriosa e meravigliosa formata da valli e colline alberate.

Quella terra è popolata da Lune, grandi e sferiche, che si spostano sull'erba rotolando e di notte si divertono a passeggiare nel Cielo.

Queste Lune, però, non vivono in gruppo, ma si muovono solitarie non sapendo di andare incontro ad un grave pericolo, un gigante.

 Il gigante vive al di fuori della valle, afferra le Lune ed, ogni notte, con un coltello ne taglia una fetta.

Nel momento in cui non ne rimane più nulla, se non tante schegge, le getta nel cielo creando le Stelle.

Questi frammenti di luna durante il giorno si nascondono, intimorite dal Sole, mentre di notte tornano a risplendere nel cielo giocando tra loro.

Lascia il tuo commento
commenti