Archivio storico/ Anno 2000/ Dicembre

Exposcuola 2000

Un evento di Novembre 2000 presso l'Hotel Ariston

Archivio storico
Cilento domenica 19 giugno 2022
di Gina Chiacchiaro
Exposcuola
Exposcuola © web

Il 16-17-18 NOVEMBRE 2000, presso l'Hotel Ariston di Paestum è stato organizzato dalla Provincia di Salerno

L'EXPOSCUOLA: "Salone del confronto tra le proposte formative dell'Europa e del Mediterraneo". La manifestazione, che ha ricevuto il patrocinio della Comunità Europea con l'assegnazione del "Timbro" comunitario concesso solo ad eventi considerati di straordinaria rilevanza, ha inteso favorire l'incontro tra la domanda e l'offerta formativa con l'obiettivo di individuare strategie evolutive per la scuola.

In tre giorni a Paestum, nell'incantevole valle dei templi, si sono dati appuntamento le scuole, le aziende, le istituzioni, le associazioni.

CI sono stati dibattiti, confronti, visite guidate… Sono stati coinvolti gli alunni dalle scuole elementari alle superiori, gli insegnanti, i dirigenti in un confronto attivo sul campo. Sono stati presi accordi per poter effettuare scambi culturali tra scuole diverse.

L'EXPOSCUOLA- ha dichiarato Pasquale Stanzione, l'ass.alla Pubblica Istruzione della Provincia di Salerno- è un tentativo di mettere a confronto l'offerta formativa delle scuole del Mezzogiorno con le scuole degli altri paesi d'Italia, del Mediterraneo e d'Europa. Il fatto originale è stato quello di dare maggiore spazio agli studenti...L'idea è nata- ha detto sempre Stanzione - passeggiando per il lungomare e chiacchierando cono i miei collaboratori. Tutti volevano dare un nuovo volto alla scuola e portare in essa molte innovazioni. "La vitalità della scuola salernitana, oggi più che mai capace di interpretare i nuovi tempi e le sfide che essi pongono, si evidenzia anche attraverso questa iniziativa che la Provincia di Salerno ha ideato e organizzato con convinzione ed entusiasmo". Così si è espresso il presidente della Provincia. L'on. Alfonso Andria, nel presentare l'iniziativa. Si sono registrati 30.000 visitatori provenienti da tutta Italia, 8,500 studenti, 1,000 docenti, 200 stand espositivi, 60 postazioni multimediali, 60 ore di workshop al giorno, 12.000 visite guidate al sito e al Museo Archeologico di Paestum 30 testate giornalistiche accreditate, locali e nazionali, delegazioni straniere provenienti da Libano, Albania, Finlandia Francia, Germania, Gran Bretagna.

I protagonisti eccellenti sono stati, per lo sport- Idris Sanneh, Valentina Vezzali, Alfredo Tentalange; per la cultura- Luciano De Crescenzo, Silvestro Montanaro; per la società civile Luciano D'Angelo, Gianfranco Donadio, Vittorio Tomasone; per il giornalismo- Santo Della Volpe, Paolo Di Giannantonio, Fabrizio Feo, Amedeo Goria, Stefano Pantano, Giovanini Vitale; per la musica-Nicolò Fabi, il di Pippo Pelo.

Nutrita la rappresentanza delle scuole della nostra "Valle" all'Espo: D.D, di Capaccio 1° e 2°e di Roccadaspide, I.C. di Ottati, "Carducoi" di Capaccio, di Castel S. Lorenzo, di Roccadaspide, Liceo Scientifico "Parmenide" di Roccadaspide. I risultati di Exposcuola sono andati anche oltre le prospettive ipotizzate. Nel corso della manifestazione è stato sottoscritto un accordo di massima tra il ministero della Pubblica Istruzione Italiana e quella Libanese sulla base del quale sarà avviato l'insegnamento della lingua italiana nelle scuole libanesi e uno scambio di curricula e professionalità tra i due paesi. Tale scambio, in questa fase iniziale coinvolgerà nove scuole italiane (S.M.S. di via Ceneda, Roma-S,M.S. di via Martiri d'Ungheria, Scafati- I.C, di Baronissi- I,C. di Ravallo- I,C. "Visconti" di Ogliastro Cilento- Ist." Genovesi" di Nocera Inferiore- Sc. "Pironti" di Montoro Inferiore- I.C. DI Agropoli- Ist. "Ventecari" Montemiletto. Con grande soddisfazione e con un po' di stanchezza si è conclusa la prima (grande manifestazione dell'Exposcuola,

L'augurio è di rivederci l'anno prossimo con lo stesso entusiasmo e con un pizzico di organizzazione in più.

AUGURI ALL'EXPOSCUOLA 2001.

Lascia il tuo commento
commenti