Ha lasciato questo mondo il 15 gennaio 2022

Ettorino De Laurentis ci ha lasciato in punta di piedi, come ha vissuto

Aveva 88 anni ed ha trascorso la sua intera esistenza al fianco di Ida, sua moglie che le ha dato due figli, Lia ed Antonio, il genero Mario e la nuora Esterina

Personaggi
Cilento mercoledì 18 gennaio 2023
di Bartolo Scandizzo
Ida Piecoro ed Ettorino De Laurentisi
Ida Piecoro ed Ettorino De Laurentisi © Unico Settimanale

Ettorino De Laurentis ci ha lasciato in punta di piedi, come ha vissuto, il 15 gennaio del 2023. Aveva 88 anni ed ha trascorso la sua intera esistenza al fianco di Ida, sua moglie che le ha dato due figli, Lia ed Antonio, il genero Mario e la nuora Esterina che, come loro due, non si sono mai voluti allontanare da Ottati.

Ultimamente, accompagnava il figlio Antonio quando si muoveva per consegne da effettuare a domicilio nell’ambito della sua attività commerciale.

L’ho incontrato l’ultima volta in occasione del matrimonio di sua nipote Virginia tenutosi nell’estate del 2022. Fu felice quel giorno! Manifestava il piacere di condividere la gioia della sposa e della sua famiglia assaporandola momento dopo momento: sia durante la cerimonia tenutasi ad Ottati, sia nel corso del lungo pranzo di nozze presso un hotel di Paestum dove si erano raccolti quasi tutti gli abitanti del paese.

Lo vedevo passeggiare tra i tavoli per salutare, uno ad uno, gli invitati che per la maggior parte, erano anche parenti.

Il suo sorriso a “denti stretti” non era sintomo di un atteggiamento di chiusura ma, più che altro, era il modo con il quale entrava in relazione con il prossimo senza essere invadente.

Ettorino sapeva anche essere diretto quando incontrava i parenti che vedeva di rado per informarsi su come andava la loro vita e, soprattutto, chiedeva notizie degli anziani che vivevano con essi.

Ettorino e Ida hanno “immolato” la loro esistenza al lavoro!

Ogni attività legata al modo migliore per garantire benessere ai figli era svolta con impegno e determinazione senza risparmio come, dopotutto, è stato un modo di essere della loro genrazione.

Esempi così se ne incontrano tanti nelle realtà rurali del nostro territorio i cui abitanti, per secoli, hanno regolato i ritmi della vita in base a cosa c’era da “fare” in casa e in campagna e non secondo i bisogni della persona.

Ettorino e Ida, però, sono anche stati capaci di confrontarsi con il mondo della contemporaneità che li ha colti sulla strada della trasformazione globale ed hanno saputo, come uomo e donna del nostro tempo, cambiare quel tento che è bastato per sentirsi parte della comunità che è andata modificandosi sotto i loro occhi.

Purtroppo, il caro Ettorino ha vissuto i suoi ultimi giorni in un letto di ospedale dove, giustamente, era stato ricoverato a seguito dell’aggravamento delle sue condizioni di salute. Sottraendolo all’affetto dei suoi cari che non hanno potuto rendergli l’estremo saluto secondo la tradizione consolidata nei piccoli borghi di montagna.

Questo, però, non toglie niente al cordoglio con il quale i tanti parenti, amici e conterranei hanno voluto, nonostante le restrizioni, stringersi intorno alla sua famiglia e alla salma del compianto che è stata tumulata la sera del 16 gennaio del 2023 nel cimitero di Ottati.

Lascia il tuo commento
commenti