​Nei giorni 8 e 9 giugno, presso il “Lido delle Sirene”, sito in zona Torre di mare, si sono svolti i corsi di aggiornamento per gli aspiranti bagnini concernente l’estate 2019.

Capaccio Paestum: Retraining della Salvamento per la sicurezza dei nostri bagnanti

A curare la straordinaria manifestazione è stata la “Società Nazionale di Salmento Sez. Capaccio”, diretta da ELio Mottola

Attualità
Cilento mercoledì 12 giugno 2019
di Arturo Sica
Corsi di aggiornamento
Corsi di aggiornamento © Unico

Nei giorni 8 e 9 giugno, presso il “Lido delle Sirene”, sito in zona Torre di mare, si sono svolti i corsi di aggiornamento per gli aspiranti bagnini concernente l’estate 2019. A curare la straordinaria manifestazione è stata la “Società Nazionale di Salmento Sez. Capaccio”, diretta da ELio Mottola, che da decenni si occupa del servizio di salvataggio tra Eboli, Capaccio e Agropoli. Numerosi sono stati i ragazzi che hanno deciso di effettuare la full immersion nel mondo del salvataggio, recependone le tecniche e rafforzandone la conoscenza. La partecipazione ha previsto prove fisiche, logiche ed emotive; quest’ultima molto importante per un ragazzo che ambisce al ruolo di Life Guard. Nei due giorni di didattica i ragazzi hanno imparato a lavorare in gruppo, ad aiutarsi a vicenda e a gestire le situazioni di crisi in acqua. In quel fine settimana caldo e affollato, i ragazzi hanno toccato con mano ciò che vuol dire avere la responsabilità della sicurezza e quindi della vita dei bagnanti. E proprio questi ultimi hanno parecchio apprezzato la presenza di questa realtà presente sul territorio che si occupa della loro sicurezza e di quella dei loro cari al fine di garantire il sereno svolgimento dell'attività turistica.

Non è mancata l’unità cinofila di soccorso, ovvero Morgan, il cane bagnino che ormai sulle coste capaccio pestane è divenuto una vera e propria Star.

Al termine del corso, la società Med Service ha individuato i migliori tra i partecipanti alle prove/corso che hanno ricevuto subito la loro prima maglietta rossa.

Lascia il tuo commento
commenti