“Ne avranno diritto le famiglie che si trovano in condizioni di disagio socio-economico con un reddito complessivo netto annuo fino a 4.000,00 euro”

Sala Consilina, al via l’esenzione dal ticket mensa scolastica

L’assegnazione dei 30 pasti giornalieri gratis per la durata dell’anno scolastico avverrà sulla base di apposita graduatoria da stilare privilegiando l’importo del reddito ISEE più basso e, solo a parità di reddito ISEE, anche...

Attualità
Cilento lunedì 07 ottobre 2019
di Antonella Citro
Mensa scolastica
Mensa scolastica © Unico

Trenta pasti giornalieri gratis offerti dalla ditta appaltatrice del servizio di ristorazione scolastica agli alunni residenti a Sala Consilina se alla data dell’11settembre sono famiglie che si trovano in condizioni di disagio socio - economico con un reddito complessivo netto annuo fino a 4.000,00 euro. E questo è stato deciso dalla deliberazione della locale Giunta Comunale lo scorso 10 settembre. <<La domanda di esenzione, sottoscritta da uno dei due genitori, dovrà essere redatta compilando il modello allegato all’avviso - si legge sul documento comunale - alla domanda dovranno essere allegati a pena di esclusione dalla graduatoria: fotocopia del documento di riconoscimento del genitore che sottoscrive la domanda; certificato Isee in corso di validità relativo al reddito complessivo netto annuo del nucleo famigliare non superiore ad € 4.000,00; in caso di attestazione Isee pari a zero dovrà essere presentata dichiarazione sostitutiva del richiedente nella quale si attestino e si quantifichino le fonti ed i mezzi dai quali il nucleo familiare trae sostentamento, accettando, come atto consequenziale, in caso di alunno diversamente abile copia della certificazione da parte della ASL di appartenenza attestante la condizione di disabilità ai sensi della legge n.104/1992>>. L’assegnazione dei 30 pasti giornalieri gratis per la durata dell’anno scolastico avverrà sulla base di apposita graduatoria da stilare privilegiando l’importo del reddito ISEE più basso e, solo a parità di reddito ISEE, anche sulla base di famiglie con alunno diversamente abile in possesso della relativa certificazione medica dell’ASL di appartenenza da allegare all’istanza, famiglie numerose con almeno 3 figli che fruiscono del servizio refezione scolastica (non possono essere accordati più di 2 esoneri per nucleo familiare), famiglie numerose con almeno 2 figli che fruiscono del servizio refezione scolastica (non può essere accordato più di 1 esonero per nucleo familiare), nuclei monogenitoriali. La domanda, corredata dalla documentazione dovrà essere presentata, a mano, presso l’Ufficio Protocollo del Comune ovvero inviata al seguente indirizzo mail protocollo.salaconsilina@asmepec.it entro il 30 settembre.

Lascia il tuo commento
commenti