​La provincia di Salerno, dal punto di vista demografico, rappresenta, con poco più di 1,1 milioni di abitanti, l’ottava provincia italiana per popolazione residente.

Statistiche e Curiosità sui paesi della provincia di Salerno

Con 1 milione e 1oo mila abitanti è l’ottava provincia più popolosa d’Italia.

Attualità
Cilento lunedì 14 settembre 2020
di Cono D'Elia
Statistiche e Curiosità sui paesi della provincia di Salerno
Statistiche e Curiosità sui paesi della provincia di Salerno © Unico

La provincia di Salerno, dal punto di vista demografico, rappresenta, con poco più di 1,1 milioni di abitanti, l’ottava provincia italiana per popolazione residente, dopo Roma, Milano, Napoli, Torino, Bari, Palermo e Brescia.

L’intera aerea è costituita da 158 comuni, dei quali appena 3 con oltre 50 mila abitanti, ovvero Salerno (134.850 mila), Cave de’ Tirreni (52.564) e Battipaglia (50.780).

A seguire Scafati (49.997), Nocera Inferiore (45.445), Eboli (39.442).

Per quanto riguarda le curiosità, legate ai comuni della provincia salernitana,

Atrani, centro della Costiera Amalfitana, è il comune più piccolo per superficie (0,20 kmq). Valle dell’Angelo, invece, è quello con meno abitanti (234), con la più alta percentuale di dichiaranti IRPEF (82,5%).

In riferimento all’età media, Campora è il paese dove si registra quella più alta (56,49), seguito da Valle dell’Angelo (56,09) e Sacco (55,57). L’età media più bassa la troviamo, invece, a San Valentino Torio (38,32), che precede Montecorvino Pugliano (39,53) e San Marzano sul Sarno (39,85).

In merito alla posizione, Bracigliano è il comune più a nord, Camerota quello più a sud, Montesano sulla Marcellana quello più ad est e Positano il centro più ad ovest.

Trentinara è il paese con il più alto tasso di natalità (12,9) con a seguire Novi Velia (12,7) e Bracigliano (11,8). Sul gradino più basso del podio, invece (escluso Valle dell’Angelo a tasso 0,0) c’è Monte San Giacomo, centro del Vallo di Diano con un tasso di natalità pari all’1,3.

Il maggior numero di divorziati si concentra a Vibonati e San Mauro Cilento (3,7), mentre il più basso a Buonabitacolo (0,1).

A “svettare” sugli altri per altitudine è Montesano sulla Marcellana con 850 metri sul livello del mare che precede Caggiano (828) e Acerno (727).

Per quanto riguarda gli stranieri, la comunità più rappresentata a Salerno e provincia, è quella proveniente dalla Romania (28,4%). In seconda posizione, seppure abbastanza distanziata, c’è quella del Marocco (17,7%) e quella dell’Ucraina (14,8%).

Curiosità conclusiva: è il comune con il nome più lungo è Sant'Egidio del Monte Albino (28 caratteri).


Cono D’Elia

Lascia il tuo commento
commenti