Rinascimento Poetico, il 9 settembre, era lì, a Paestum, per un grande evento condotto da Riccardo Magni e Ivana Leone
Immagine non disponibile

Rinascimento Poetico tra i templi di Paestum

Molti i poeti e le poetesse provenienti da tutta Italia che si sono avvicendati sul palco, accompagnati dalla musica elettronica e suggestiva di Biagio Francia,

Cultura
Cilento venerdì 15 settembre 2023
di DI RICCARDO MAGNI
Immagine non disponibile
pubblico © rinascimento poetico

Grande evento di Rinascimento Poetico nell’area archeologica di Paestum.

A un passo dalla storia, dall’arte dell’ingegno greco che si fece atto nell’immortalità dei templi di Paestum. Rinascimento Poetico, il 9 settembre, era lì, per un grande evento condotto da me e da Ivana Leone, tra i colori di un tramonto che tingevano il cielo come fosse un affresco rinascimentale.

Molti sono stati i poeti e le poetesse provenienti da tutta Italia che si sono avvicendati sul palco, accompagnati dalla musica elettronica e suggestiva di Biagio Francia, creatore di uno splendido tappeto sonoro estesosi per tutta la durata dell’evento. Immancabili i saluti di Paolo Gambi a inizio serata e la lettura del manifesto per far comprendere a chi per la prima volta si accostasse a Rinascimento Poetico i valori sui quali poggia il nostro movimento.

I conduttori e organizzatori della serata: Riccardo Magni e Ivana Leone.

La contemporanea potenza della Poesia.

Il pubblico attento e numeroso, in quantità analoghe a quelle a cui siamo abituati per uno spettacolo di prosa, ha dimostrato che la Poesia c’è, è energica e vitalissima; eppure, come una foresta che cresce o il moto silenzioso di una cupola di stelle, è gentile e discreta, vivendo la propria grandezza in una delicatissima, potentissima quiete. Ma il 9 settembre, a Villa Salati, ancora una volta, abbiamo fatto rumore, tutti insieme, emozionandoci e divertendoci, creando legami di storie e umanità. Perché questo è Rinascimento Poetico: una straordinaria alchimia di cuori e pensieri; un motore immobile che ci mette in cammino, unendoci sempre nel nome della Poesia. Molti inoltre sono stati i giovani che per la prima volta si sono avvicinati al nostro movimento, dimostrando la potenza contemporanea dell’arte poetica.

Il pubblico di Rinascimento Poetico a Paestum.

Ringraziamenti

Desideriamo ringraziare sinceramente il Comune di Capaccio Paestum che ha reso possibile l’evento; Paolo Gambi, Presidente di Rinascimento Poetico, che sempre ha creduto e sempre crede in noi; per la sua presenza all’evento, Isabella Esposito (Referente della Regione Lazio, dell’Abruzzo, dei Giovani, redattrice della Gazzetta del Poeta e Vicepresidente per il centro Italia di Rinascimento); tutti gli autori e le autrici che sono intervenuti. Un grazie particolare, poi, lo rivolgo a Ivana Leone, Referente Commissione Scuole, che ha magistralmente tenuto i rapporti con il Comune per la realizzazione della serata.

Ci vedremo l’anno prossimo, ancora lì, sotto la luna che illumina i templi, tra la musica e le parole, con il grande NOI di Rinascimento Poetico.

BROCHURE EVENTI 2023 BOZZA DEF (capaccio.sa.it)

Pubblico di Rinascimento Poetico a Paestum

Riccardo Magni

Riccardo Magni nasce il 10 maggio 1998 a Milano e vive ad Abbiategrasso. Presso il capoluogo lombardo frequenta il Liceo classico Manzoni, diplomandosi a pieni voti. Nel novembre 2022, ottiene la laurea magistrale in Filologia, letterature e storia dell’antichità con voto 110/110 e lode presso l’Università degli Studi di Milano. Presidente del Rotaract Club Abbiategrasso, Presidente della Commissione Cultura del Distretto 2050 per l’A. S. 2022/ 2023, è Referente per la Regione la Lombardia del movimento Rinascimento Poetico e dal febbraio 2023 è Vicepresidente di Rinascimento Poetico per l’Italia insieme ad Antonella Corna. Appassionato, oltreché di poesia, anche di teatro e di musica (suo è il secondo posto al Premio Lunezia 2021 per la sezione Autori di Testo), Riccardo Magni è autore di tre libri di poesia e di due saggi scientifici

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette