Avevamo chiesto al Consigliere Francione un’intervista. Il rag. Francione ha ritenuto invece di farci avere questo intervento, che viene pertanto pubblicato nella pagina dedicata alla politica.

INTERVIENE IL CONSIGLIERE DI MINORANZA, LUIGI FRANCIONE

È necessario prevedere nel P.R.G. la possibilità di insediare industrie tali che possano dare sviluppo e benessere alla collettività.

Politica
Cilento sabato 05 gennaio 2019
di La Redazione
Roccadaspide, via Giuliani e Municipio
Roccadaspide, via Giuliani e Municipio © Unico Settimanale

Dobbiamo avviare una serie di interventi radicali se si vuole davvero superare il disordine urbanistico, spero che si dà uno sbocco razionale a questo tessuto, non dimentichiamo che il nostro paese è fatto prevalentemente dell’operosità essenziale di una realtà sulle cose concrete. Io sono convinto che questo specifico problema deve interessare tutti i Consiglieri Comunali, tutti devono esprimere un loro pensiero, perché trattasi di un problema fondamentale per lo sviluppo del nostro paese.

Orbene, nel P.R.G. si deve evidenziare l’ampliamento della rete idrica e fognaria alle accresciute necessità del paese. La ristrutturazione delle case, l’ammodernamento della pubblica illuminazione in particolare nella zona storica. Si deve indicare la realizzazione di strade interne e di collegamento del territorio.

Roccadaspide per il ruolo che dovrà avere nel contesto del territorio in considerazione che è centro di U.S.L., di altri uffici e centro del comprensorio è necessario prevedere nel P.R.G. la possibilità di insediare industrie tali che possano dare sviluppo e benessere alla collettività. È necessario valorizzare l’artigianato locale in modo da scongiurarne l’estinzione, perché ha determinato la produzione di beni e redditi notevoli nel corso degli anni. Valorizzare l’agricoltura incentivandola con la formazione di cooperative che consentano l’aumento della produzione agricola e nel contempo la collocazione dei prodotti sui mercati zonali e provinciali. Occorre, quindi, prevedere nel P.R.G. spazi indispensabile per l’ubicazione di capannoni o di strutture utili allo scopo cooperativistico. Prevedere, inoltre, la creazione di attività alberghiere, in particolare utilizzare il suolo comunale della nostra montagna dove può crearsi una zona turistica. Creare una zona commerciale, fieristica, impianti sportivi, nonché realizzare il mattatoio comunale ex novo con le caratteristiche che la normativa vigente richiede in modo da consentire ai macellai un lavoro tranquillo. Costruzione della caserma forestale e dell’ufficio postale previa individuazione delle aree idonee. La filosofia del ridisegno della nostra città si ispira innanzitutto a rivoluzionare il tessuto urbanistico del nostro paese, il quale deve diventare un modello architettonico e non un ammasso di cemento senza caratteristiche.


Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette