Risulta difficile assicurare i Livelli Essenziali di Assistenza in un territorio vasto come l’Alto Sele e i paesi dell’Avellinese

Ospedale di Oliveto Citra, Cisl Fp denuncia gravi carenze di personale in tante Unità Operative

L'emergenza ha origini lontane alla quale hanno concorso numerosi fattori, una errata valutazione e programmazione dei fabbisogni, un crescente innalzamento della relativa età media del personale

Sanità
Cilento lunedì 15 maggio 2023
di Antonella Citro
Ospedale di Oliveto Citra
Ospedale di Oliveto Citra © Unico

La Cisl Fp Salerno con una nota scritta a firma del segretario aziendale Attilio Perciabosco, il coordinatore contrattazione area Centro Sud Lorenzo Conte e del segretario provinciale Alfonso Della Porta ha comunicato la carenza di operatori socio sanitari e medici nel presidio ospedaliero di Oliveto Citra. Questa sigla sindacale vuole segnalare questa grave insufficienza nelle Unità Operative di Medicina, Ortopedia, Cardiologia, Chirurgia, Rianimazione, Radiologia, Terapia del Dolore, Recupero e Riabilitazione, Sala Operatoria, Pronto Soccorso e Farmacia. Questa emergenza ha origini lontane e a cui hanno concorso numerosi fattori, non ultimi una errata valutazione e programmazione nel tempo dei fabbisogni, con il crescente innalzamento della relativa età media del personale. A questi fenomeni si deve aggiungere il cronicizzarsi della carenza di personale. In questo momento con il personale in servizio risulta alquanto difficile assicurare i Livelli Essenziali di Assistenza di un territorio vasto disagiato come l’Alto Sele e i paesi dell’Avellinese che usufruiscono dei servizi sanitari del presidio ospedaliero di Oliveto Citra anche alla luce del fatto che è l’unica struttura sanitaria presente del comprensorio su circa 30 comuni. Pertanto questa organizzazione sindacale fa richiesta urgente di un autorevole intervento da parte della Direzione Strategica Generale affinchè ponga in essere un immediato rafforzamento degli attuali organici dato che rappresenta un’esigenza a tutela sia dell’utenza che degli operatori.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette