Il coach tecnico Carmelina Casale: “Favoriamo un processo di crescita sana e un corretto e attivo stile di vita”

Sala Consilina, anche l’asd Haka Tahir aderisce a Sport di tutti

È un progetto che offre la possibilità di fare sport gratuitamente e si rivolge a tutti coloro che hanno un’età compresa tra 5 e 18 anni, questi verranno suddivisi per fasce d’età e faranno sport a livello promozionale.

Sport
Cilento venerdì 10 gennaio 2020
di Antonella Citro
Gruppo Haka Tahir
Gruppo Haka Tahir © Unico

Anche l’associazione sportiva “Haka Tahir” di Sala Consilina aderisce al progetto “Sport di tutti” la cui adesione scade il 31 gennaio prossimo. <<Si tratta di un progetto promosso da Sport e Salute Spa e realizzato con il CONI e la collaborazione delle Federazioni Sportive Nazionali, degli Enti di Promozione Sportiva e delle Discipline Sportive Associate individuati sulla base dell’affiliazione delle associazioni e società sportive dilettantistiche aderenti al progetto - dice Carmelina Casale l’allenatore tecnico di Haka Tahir – in qualità di associazione del Vallo di Diano vi abbiamo aderito perché ci è sembrata una proposta molto interessante che può avvicinare i ragazzi che ci vogliono sostenere. È un progetto che offre la possibilità di fare sport gratuitamente e si rivolge a tutti coloro che hanno un’età compresa tra 5 e 18 anni, questi verranno suddivisi per fasce d’età e faranno sport a livello promozionale. Faranno cioè sia attività motoria di base che attività polivalente, e poi attività sportiva specialistica qualora volessero proseguire. Sport di tutti garantirà pertanto la possibilità gratuitamente di fare sport due volte la settimana per 20 settimane, un programma che si terrà al pomeriggio e che offre alle famiglie disagiate di aderirvi senza costi garantendo così diritto allo sport per tutti>>. Attraverso l’avviso si offre la possibilità di praticare attività sportiva prescelta per due ore a settimana nelle ore pomeridiane per la durata di massimo 20 settimane, il programma di attività sarà diversificato per fasce d’età, dai 5 agli 8 anni: attività motoria di base, dai 9 ai 14 anni: attività polivalente pre - sportiva e attività sportiva, dai 15 ai 18 anni: attività sportiva. Casale prende fiato e parla poi degli obiettivi di Sport di tutti: <<Vanno annoverate le possibilità di fare attività sportiva, motoria, extrascolastica e di svolgere attività fisica facilitando così il processo di crescita sana e promuovere così uno stile di vita attivo - dice - vogliamo dunque favorire il processo di integrazione e di socializzazione dei ragazzi, cosa che oggi, purtroppo viene a mancare a per via dei social network che impegnano la maggior parte delle ore dei ragazzi, vogliamo allora favorire una crescita sana ed equilibrata, collettiva e collaborativa tra tutti loro>>. Carmelina Casale poi risponde anche sulla eventualità che possano iscriversi bambini con disabilità psichico – relazionali o fisica, <<Sport di tutti offre la possibilità di aderirvi anche a bambini affetti da diverse disabilità – afferma in ultimo Casale – sarà garantita cioè la presenza di un operatore di sostegno nel corso delle lezioni per offrire adeguato sostegno>>. Un progetto ambizioso che però risulta già vincente per gli obiettivi che si prefigge.

Lascia il tuo commento
commenti