Avvicinare i giovani alla promozione territoriale.

Digitalizzazione e turismo raccontati da Marco Del Sorbo

Sono tanti i ragazzi che dopo gli incontri hanno deciso di dare centralità al territorio del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni  mettendolo al centro dei loro progetti universitari e tesi di Laurea.

Turismo
Cilento martedì 25 maggio 2021
di Fabiola Scorziello
Marco Del Sorbo
Marco Del Sorbo © Unico

Prosegue il filone di incontri nelle università con Marco Del Sorbo, noto Social media manager e Digital Strategist cilentano.

Prima a Salerno, poi presso l’università di Roma Tor Vergata e pochi giorni fa all'Università degli Studi di Napoli Federico II.

Del Sorbo è stato più volte invitato in prestigiosi corsi di Laurea di varie Università al fine di aiutare e incentivare i giovani, attraverso la propria esperienza di stratega digitale, ad utilizzare in maniera produttiva e innovativa i canali del 21º secolo, con un occhio di riguardo per la promozione turistica territoriale.

Gli incontri, tenutisi in diversi corsi di laurea quali turismo Enogastronomico Sostenibile, Hospitality Management, Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici “Turismo e Sostenibilità” sono stati organizzati con lo scopo di raccontare agli studenti le esperienze di Del Sorbo e i progetti digitali e social che sta mettendo in campo nei diversi ambiti, divenuti già noti sul panorama nazionale, per aiutare gli enti pubblici, le imprese e i piccoli imprenditori a promuovere le loro attività e a impattare positivamente sul turismo.

Sono tanti i ragazzi che dopo gli incontri hanno deciso di dare centralità al territorio del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni  mettendolo al centro dei loro progetti universitari e tesi di Laurea.

" Sono estremamente soddisfatto del successo dei miei interventi nelle università, ho avuto feedback molto positivi dagli studenti che mi hanno scritto, molti hanno addirittura deciso di incentrare alcuni lavori e studi sui nostri territori a Sud di Salerno, è sempre gratificante riuscire a trasmettere nel modo giusto un messaggio.
Dato il contesto, questo è il momento migliore per parlare di innovazione digitale, partire dai giovani è sicuramente la chiave per il futuro del nostro territorio e dell’Italia intera. "

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Stefania ha scritto il 26 maggio 2021 alle 22:44 :

    Articolo interessante! Ormai le tecnologie vanno avanti... Leggendo, penso quante coppie oggi si trovano in difficolta ad avere i figli. Grazie alle tecnologie modernizzate tutto è possibile, come sappiamo già esistono le varie tecniche di procreazione assistita. Sfogliando le pagine internet mi sono imbattuta in un articolo di legge: https://maternita-surrogata-centro.it/maternita_surrogata.pdf. Rispondi a Stefania