Al via la I Edizione della settimana nazionale della RiGenerazione

Al via la I Edizione della settimana nazionale della RiGenerazione

La settimana della “RiGenerazione” parte dal 3 al 5 novembre. E’ stata indetta dal Ministero dell’Istruzione. Apriranno la I Edizione della settimana nazionale il Ministro Bianchi e la Sottosegretaria Barbara Floridia.

Cilento - lunedì 01 novembre 2021
Patrizio Bianchi, Ministro dell'Istruzione
Patrizio Bianchi, Ministro dell'Istruzione ©

Al via la I Edizione della settimana nazionale della RiGenerazione

La settimana della “RiGenerazione” parte dal 3 al 5 novembre. E’ stata indetta dal Ministero dell’Istruzione. Apriranno la I Edizione della settimana nazionale il Ministro Bianchi e la Sottosegretaria Barbara Floridia.

Entro la I Edizione della settimana nazionale della RiGenerazione, in tutta Italia, sono previste iniziative organizzate dalle scuole su rispetto ambientale, riciclo, riduzione degli sprechi, mobilità sostenibile e corretti stili di vita. La settimana della “RiGenerazione” parte dal 3 al 5 novembre. E’ stata indetta dal Ministero dell’Istruzione. Apriranno la I Edizione della settimana nazionale il Ministro Bianchi e la Sottosegretaria Barbara Floridia. Sarà l’evento romano del 3 novembre, a Villa Piccolomini, a Roma, anche occasione di coinvolgimento di alcuni partner e delle alunne e degli alunni della Scuola primaria dell’I.C. “Baccano”. Gli allievi del “Baccano” e rispettivi  insegnanti compresi, prenderanno parte attiva alle attività didattiche connesse alle tematiche del Piano. Il tutto verrà trasmesso in diretta streaming sul sito e sui canali social del Ministero. Le tantissime scuole distribuite sul territorio nazionale saranno coinvolte pragmaticamente con le loro iniziative, dai laboratori enogastronomici per la preparazione di piatti della tradizione nel rispetto dell'ambiente, alle attività di ripulitura di spiagge e siti archeologici, ai dibattiti sulla sostenibilità, alla messa a dimora di alberi e piante.  Una mappa d’Italia che sarà presentata il prossimo 3 novembre raccoglierà poi tutte le narrazioni e sarà popolata dalle scuole protagoniste. L’occasione si rappresenterà di favore per presentare i partner della Green Community. La Green Community, in sostanza, è la rete nazionale sorta per volontà di Patrizio Bianchi per consentire una più funzionale collaborazione con l’Amministrazione e le scuole di tutto il territorio nazionale nella realizzazione del Piano. Condivideranno le loro iniziative di supporto alle scuole, riferiscono dal Ministero dell’Istruzione,  il Generale C.A. Antonio Pietro Marzo, Comandante Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri; l’Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone della Guardia Costiera; il Professor Andrea Lenzi, Presidente Health City Institute; Giovanni Parapini, Direttore Rai per il sociale; Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo; Vanessa Pallucchi, Vicepresidente di Legambiente, Martina Alemanno, Responsabile Educazione e Sensibilizzazione delle giovani generazioni per Asvis e Andrea Ripa di Meana, Amministratore unico di Gse – Gestore dei servizi energetici. Tra i relatori, anche il Professor Federico Maria Butera, membro del Comitato Tecnico Scientifico di RiGenerazione Scuola. Bianchi, lo scorso settembre, presentò il percorso pensato nell’ambito dell’attuazione dell’Agenda 2030 dell’Onu. «Con la formazione e l’educazione alla sostenibilità, disse, apriamo un capitolo importantissimo. Non a caso usiamo la parola rigenerazione, cioè la capacità di generare una nuova mente, una nuova capacità di intendere, di vedere e di agire. Con una visione molto chiara: non stiamo salvando il pianeta, ma noi stessi e i nostri figli, l’idea stessa della vita. Ripartiamo dopo la pandemia, avendo ben chiari i grandi valori che dobbiamo porre al centro della scuola, del rilancio e della rinascita del Paese».

Emilio La Greca Romano

 

 

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti